Come affrontare un matrimonio senza amore

Guide

Come affrontare un matrimonio senza amore

Il matrimonio dovrebbe essere sinonimo di amore, fiducia, intimità e ogni altra parola che ti faccia sorridere e stara bene, ma non sempre le cose vanno così. Il matrimonio può perdere l’amore e non funzionare più.

Mettiti a tavolino per un discorso franco con il tuo coniuge. Discuti le cose dal tuo punto di vista evitando di dire “TU”. Questa è l’occasione per parlare di quello che senti ed è la tua prospettiva: usa piuttosto la parola “IO”. Questo passo richiede sincerità e rispetto reciproco.

Chiedi il supporto di un consulente matrimoniale. Se hai già parlato apertamente con il tuo coniuge ed entrambi avere riconosciuto che nel vostro matrimonio non c’è più amore, un professionista potrebbe capire i problemi alla base ed offrire possibili soluzioni. Puoi parlare ad uno psicologo oppure ad un terapista familiare. Potresti ricevere il consiglio di prenderti ancora del tempo per discutere punti importanti, oppure riformulare obiettivi che ti sembravano impossibili, prenderti del tempo per stare insieme soli o organizzare qualche cena o serata romantica.

Prendi in considerazione una separazione di prova.

Se la coppia ha fatto tentativi sinceri, ma non ha ottenuto veri progressi, provate a vivere separati per un periodo. Questo però potrebbe portare davvero alla fine del matrimonio—o magari farti capire che vuoi tornare a vivere insieme.

Organizza il divorzio. Se il dialogo con il coniuge, i consigli del consulente e la separazione di prova non hanno avuto il riusultato sperato, e siete entrambi daccordo sul fatto che il matrimonio non funziona, la cosa migliore da fare è chiuderlo legalmente. A questo punto ognuno dei due è libero di cercare la propria felicità.

Note:

  • Comunica apertamente e con sincerità
  • Datti tempo e sii realistico. E’ improbile che il consulente matrimoniale possa aiutarvi in meno di una dozzina di incontri, se entrambi siete sinceri.
  • Non ignorare la violenza fisica, in questo caso vai subito dalle autorità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*