Come aggiungere più memoria a un iPhone COMMENTA  

Come aggiungere più memoria a un iPhone COMMENTA  

L’iPhone, uno smartphone prodotto da Apple, integra un telefono, e-mail, iPod, fotocamera, browser Internet e molte altre caratteristiche. Attualmente l’iPhone è disponibile come un iPhone 3GS e iPhone 3G. Il 3GS offre 16GB e 32GB di memoria. Il 3G è disponibile solo con 8GB di memoria. Attualmente non ci sono slot di memoria espandibili disponibili. Tuttavia, ci sono tre modi per raggiungere maggiore capacità di memoria.

Leggi anche: Come cambiare targa su Telepass Family


istruzione

1 Registrati su MobileMe. MobileMe è un servizio di Apple che collega un iPhone con un server di MobileMe per sincronizzare e-mail, i contatti e le informazioni del calendario, senza fili. Una delle molte caratteristiche di MobileMe iDisk è. iDisk che è uno spazio di archiviazione online, dove è possibile condividere i file a cui è possibile accedere da qualsiasi computer o con l’applicazione gratuita iDisk per iPhone. iDisk ha 20GB di storage e offre aggiornamenti supplementari di 20, 40 e 60GB.


2 Aggiornamento a un nuovo iPhone. Gli iPhone 3GS offrono32GB di memoria, la più grande memoria interna di qualsiasi iPhone. Visita il tuo fornitore di servizi per le opzioni di aggiornamento e dei prezzi.


3Installare una applicazione di terze parti che offre capacità di archiviazione on-line simile a MobileMe iDisk.

Leggi anche

Come impostare antivirus Avast
Tecnologia

Antivirus gratis Windows 10: i migliori

Ecco una selezione dei migliori 5 antivirus gratis Windows 10 che terranno sempre protetto il vostro sistema operativo contro virus e malware. Gli antivirus gratis Windows 10 presenti sul web sono davvero tanti, ma non tutti hanno la stessa efficacia e sono in grado di garantire una protezione adeguata. Il nuovo sistema operativo di casa Microsoft, che ha già riscosso un grande successo di download (si parla di circa 120 milioni di utenti) è sempre aperto ad altre app che possono essere foriere di virus, malware, phishing che possono compromettere la stabilità del nostro sistema. Un buon antivirus sul nostro Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*