Come aiutare un bambino a superare la paura degli insetti COMMENTA  

Come aiutare un bambino a superare la paura degli insetti COMMENTA  

l termine scientifico per la paura degli insetti è “entomofobia”. La paura di cose che strisciano è una delle fobie più comuni riscontrate nei bambini. Nessun genitore vuole che suo figlio abbia paura, tuttavia, non può essere sempre presente a cacciare via i “mostri”. Quello che si può fare è aiutare il bambino a vincere le paure irrazionali.
Cosa ti serve

  • libri
  • film
  • kit insetti
  • giochi
  • argilla per modellare

 
Istruzioni
1

Leggi libri sugli insetti con il tuo bambino, divertenti e adeguati all’età . Ad esempio libri come “La tela di Carlotta”. Ci sono anche molti  film piacevoli sull’argomento. Le storie aiutano il bambino a vedere il mondo dal punto di vista dell’insetto. La prossima volta che vedete un insetto, potrai dire: “Guarda, un ragno proprio come Carlotta!” o “Pensi che potrebbe essere l’ape Maya?”
2

Adottate un insetto. Ci sono kit in commercio che permettono al bambino di allevare di tutto dai bruchi, alle formiche, alle coccinelle. Questo ambiente ricostruito dà al bambino il controllo sugli insetti, così come la possibilità di vedere quanto possono essere interessanti questi insettini.


3

Scaccia via l’insetto subito se va vicino al tuo bambino, ma senza fare tante scene. Digli tranquillamente che ti sei accorto che in questo periodo non gli piacciono gli insetti e cambia subito discorso.

4

Fa giochi che coinvolgono gli insetti o crea dei modellini con materiale da manipolare in colori brillanti e vivaci. Se tuo figlio vuole schiacciare gli insetti di argilla, lascialo fare.

5

Mantieni la calma quando vedi un insetto. I bambini osservano le tue reazioni e comportamenti e imparano da esse. La prossima volta che vedi un ragno in cucina, affronta la cosa con calma.

2 Commenti su Come aiutare un bambino a superare la paura degli insetti

  1. Aiuto !!! La Martina invece di migliorare, ha sempre + paura di formiche, mosche,… Wow, prevedo un'estate faticosa !!! Proverò con questi consigli, speriamo funzionino.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*