Come allevare un maialino in casa

Guide

Come allevare un maialino in casa

Il campione di calcio Mario Balotelli ha twittato qualche giorno fa la foto del suo maialino “Super”, che ha deciso di allevare in casa come un animale domestico. Alcune razze di maiali di piccola taglia possono essere abituate facilmente alla vita in casa, e portate a passeggio al guinzaglio proprio come fedeli cagnolini. Se siete alla ricerca di un animale da compagnia originale e simpatico, potete scegliere un maialino.

Il maiale “pancia a tazza” (chiamato così per la tipica forma prominente della pancia) o vietnamita, è più piccolo di un maiale tradizionale e le sue dimensioni da adulto raggiungono quelle di uncane di taglia media.

Il mantello è nero o bianco e ha orecchie a punta e coda dritta, che in genere scodinzola quando arriva la pappa da mangiare. Viene allevato come animale da compagnia in Europa e Nord America. Si può portare a spasso al guinzaglio: è sufficiente procurarsene uno con pettorina larga. Per i suoi bisogni, basta una lettiera per gatti, che imparerà ad usare con pulizia e discrezione.

Se lo educherete bene, avrete in giro per casa un simpatico e longevo amico (vive in media 15-18 anni, ma può arrivare anche a trenta). E’ un animale molto intelligente, impara facilmente giochi e trucchetti, risponde al proprio nome e distingue bene la voce del padrone. Affettuoso e tranquillo anche con i bambini, convive senza problemi con altri animali domestici, ma può rivelarsi un po’ permaloso, soprattutto se non vengono rispettati gli orari del pasto!

Prestate molta attenzione alla sua dieta, perché il maiale tende a mangiare di tutto: un’errata alimentazione lo condurrebbe all’obesità, con il conseguente innalzamento del colesterolo. Fornitegli piuttosto frutta, verdura, cereali (anche gli avanzi della cucina, che in genere apprezza molto, aiutandovi inoltre a smaltire l’organico).

Per chi vive in appartamento, il kune kune o maialino bonsai, recentemente arrivato in Italia dalla Nuova Zelanda, è ancora più indicato: raggiunge al massimo i 30 Kg (ma ci sono anche sottorazze che non superano i 5 Kg), con una colorazione a pois neri su mantello rosa o bianco.

I maialini domestici non hanno odore pesante e sono animali molto puliti, tanto che raramente necessitano di un vero e proprio bagno (non fategliene di troppo frequenti, la pelle delicata tende a desquamarsi). Inoltre, impareranno nel giro di pochi giorni ad espletare i bisogni soltanto in un determinato luogo da voi deciso, e non sporcheranno in giro per la casa.

Il maialino a pancia tazza si acquista in tutta Italia (cercate gli allevamenti su Internet). Il kune kune è allevato soprattutto in provincia di Siena. Prezzi: 30 euro il pancia a tazza, 150 circa il kune kune.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...