Come alleviare l'indigestione con il pompelmo - Notizie.it

Come alleviare l’indigestione con il pompelmo

Guide

Come alleviare l’indigestione con il pompelmo

L’indigestione provoca sensazioni di gonfiore, gas, nausea, sapore acido, sensazione di bruciore allo stomaco o all’addome ed eruttazione. Può essere causata da fattori come il mangiare troppo velocemente o troppo, il mangiare cibi ad alto contenuto di grassi, il mangiare quando si è stressati, abuso di alcol, stanchezza e fumo. Può anche essere un sintomo di altre malattie come la malattia da reflusso gastroesofageo, la sindrome del colon irritabile, ulcere, infezioni allo stomaco o cancro allo stomaco.

Il pompelmo ha molti usi medicinali e la sua buccia può essere mangiata per alleviare l’indigestione. La buccia aiuta a stimolare il tratto digestivo ad alleviare indigestione e gas.

Cose necessarie:

  1. Buccia di un pompelmo intero
  2. Grattugia
  3. Tovagliolo di carta
  4. Flacone con tappo
  5. Recipiente
  6. Cucchiaino

Istruzioni:

  1. Posizionare una grattugia su un recipiente di media dimensione. Grattugiare la buccia di un pompelmo intero, lasciando che le scaglie cadano nel recipiente. Pelare tutta la buccia fino alla parte bianca del pompelmo.
  2. Spargere le scaglie della buccia su un tovagliolo di carta e lasciarle seccare.
  3. Conservare la buccia in un flacone tappato quando si è asciugata completamente.

    Prendere mezzo cucchiaino della buccia grattugiata e metterla in bocca per alleviare l’acidità di stomaco. Succhiare il cucchiaio, poi masticare lentamente. Lo stomaco dovrebbe ristabilirsi in una mezz’ora o meno.

Suggerimenti e avvertimenti:

  1. Tenere una boccetta con le bucce grattate in macchina e a casa. Strofinare il pompelmo sulla pelle per alleviare l’acne. L’estratto di semi di pompelmo può anche essere utilizzato come rimedio antifungino.
  2. Alcuni medicinali possono interagire negativamente con il pompelmo. Se si stanno assumendo dei farmaci, consultare il medico prima di consumare pompelmi o buccia di pompelmo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*