Come ammorbidire i calli con l’aspirina COMMENTA  

Come ammorbidire i calli con l’aspirina COMMENTA  

I piedi molto callosi possono essere dolorosi e inguardabili. Queste aree indurite possono essere dure da trattare senza ricorrere ai sostanze chimiche o all’utilizzo di lame potenzialmente pericolose. Applicare sui piedi una pasta fatta con aspirine tritate ammorbidisce i calli, rendendo più facile rimuoverli con la pietra pomice.


Rimuovere i calli ai piedi

Istruzione

1 Mettete 5 tavolette di aspirina per bambini in un sacchetto di plastica. Mettete il sacchetto chiuso sul tavolo e usate il mattarello per tritare le aspirine in una fine polvere.


2 mettete la polvere di aspirina in un piccolo piatto e aggiungete mezzo cucchiaino di acqua e mezzo cucchiaino di succo di lime. Mescolate fino a che si forma una pasta densa.


3 Applicate un denso strato di pasta sulle aree indurite dei piedi. Mettete i piedi in un sacchetto di plastica e avvolgete attorno un asciugamano caldo e asciutto. Il calore ammorbidirà la pelle e aprirà i pori, permettendo al trattamento di aspirina di penetrare nei calli. Lasciate agire la pasta per 15-20 minuti.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Sciacquate via la pasta dai piedi con acqua calda. Usate la pietra pomice per rimuovere delicatamente la pelle dura dai piedi.

5 Stendete sui piedi un’apposita lozione alla menta. La lozione darà sollievo a tutte le aree che sono doloranti dopo il trattamento con la pietra pomice, mentre idraterà il piede evitando che i calli si riformino.

6 Ripetete il trattamento ogni  2 o 3 settimane, o più spesso se necessario.

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente innestata in quella scienza relativamente Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*