Com’è andato il 2013 per gli spettacoli: le somme SIAE

Cinema

Com’è andato il 2013 per gli spettacoli: le somme SIAE

applausi

Quanto si è speso nel 2013 per gli spettacoli – cinema, sport, danza e teatro? La Siae ha pubblicato i dati e le statistiche dell’anno passato e c’è una buona notizia: dopo due in perdita, funestati dalla persistente crisi, il 2013 mostra un segno positivo. Difatti, sia l’offerta generale si è allargata quantitativamente che la risposta del mercato, che ha mostrato un leggero rialzo del 1,17% rispetto al 2012.

Nello specifico, la Lombardia è la regione trainante di tutta la penisola: i suoi dati sono più alti di quelli di Sud e Isole insieme, mentre il Lazio arriva al secondo posto, seguito da Veneto e Emilia Romagna. Naturalmente, sono Milano e Roma le città più altospendenti: in particolare, a Milano si preferiscono gli spettacoli teatrali o di danza, mentre nella capitale si va più spesso al cinema. E’ proprio questo il settore che è cresciuto più di tutti, in tutt’Italia: determinante il film di Zalone con i suoi incassi record.

Per ciò che riguarda la musica, invece, la parte del leone l’ha fatta il concerto di Bruce Springsteen con il numero di biglietti venduti.

Bene il dato generale, quindi, ma diversificato per comparto: diversamente dal cinema, il teatro purtroppo conferma il trend negativo con un ulteriore calo, a fronte di una leggerissima offerta in numero di spettacoli.

palco

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche