Come aprire un conto corrente in Francia COMMENTA  

Come aprire un conto corrente in Francia COMMENTA  

Se state programmando un soggiorno all’estero, per la precisione in Francia, per un periodo superiore ai tre mesi, forse una delle prime cose da fare è l’apertura di un conto corrente bancario, necessario per semplificare la vostra esistenza quotidiana.

L’apertura di un conto in una banca francese non è un’operazione lunga. Dovrete semplicemente presentarvi alla banca da voi desiderata e presentare la documentazione che la stessa agenzia vi richiede. Ricordatevi, inoltre, di portare con voi del denaro, non molto, il minimo per coprire le prime spese, oppure, un bancomat internazionale.

La documentazione che l’agenzia richiede per l’apertura di un conto corrente bancario è la seguente:
– Il vostro passaporto;
– Il visto per prolungato soggiorno con valore di permesso di soggiorno (VLS/TS);
– Attestazione di domicilio (bolletta del gas o dell’elettricità, oppure della linea telefonica fissa, o quietanza di affitto).
– La vostra firma per convalidare l’autenticità degli assegni da trattare.

Leggi anche

Linkedin: cos'è Lynda
Guide

Linkedin: cos’è Lynda

Linkedin si specializza nel campo della formazione online e acquista Lynda. Andiamo a vedere cos'è e come funziona questa opportunità Di Linkedin e delle sue caratteristiche abbiamo già parlato in diversi articoli, come ad esempio Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*