Come archiviare le proprie carte

Guide

Come archiviare le proprie carte

archivio

In ogni casa, nel corso del tempo si accumulano molte carte. Alcune sono comuni a tutti, ad esempio, si tratta dei vari contratti che si stipulano, di polizze assicurative, atti e documenti pubblici, che è necessario conservare perchè potrebbero sempre essere utili un domani.

Dunque è molto importante che queste carte vengano conservate in modo ordinato e coerente, perchè sia facile trovare qualunque cosa di cui si possa avere bisogno.

Archiviare le proprie carte non è difficile: richiede solo un po’ di tempo e di rigore. In cartoleria si possono acquistare, a seconda della loro mole, o delle cartelline o dei faldoni, con delle etichette adesive da metterci sopra. I documenti devono essere raggruppati per tipologia, ed ordinati in base alla data, e poi inseriti all’interno delle varie cartelle, con l’indicazione di ciò che riguardano.

Il tutto deve essere conservato in uno scaffale di libreria, o in alcuni cassetti di un mobile della camera o del ripostiglio, facilmente accessibile, e protetto contro le tarme della carta con delle palline di naftalina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*