Come arrostire i peperoncini jalapeno coltivati in casa COMMENTA  

Come arrostire i peperoncini jalapeno coltivati in casa COMMENTA  

Potete ammorbidire i jalapeno coltivati nell’orto con il fuoco o con il vapore. I jalapeno freschi raccolti nell’orto sono sodi e la polpa può essere anche troppo croccante per alcuni piatti. Applicando del calore sui jalapeno si ammorbidisce la loro pola, ma possono anche diventare troppo molli se cotti a lungo.


Istruzioni

Arrostire

1 Accendete uno dei fornelli.

2 Prendete un jalapeno con delle pinze di metallo lunghe e tenetelo direttamente sulla fiamma.

3 Girate il peperoncino sulla fiamma fino a che si è annerito da tutti i lati.


4 Mettete il jalapeno in un sacchetto di  plastica con la zip e chiudetelo per lasciare il peperoncino nel vapore per 5 minuti.

5 Rimuovete i jalapeno dal sacchetto e togliete la pelle esterna.


Vapore

6 Ponete un cestello per la cottura al vapore in una pentola e aggiungete dell’acqua fino a che il livello giunge proprio sotto al punto più basso del cestello.

L'articolo prosegue subito dopo


7 Rimuovete il cestello e mettete la pentola su fuoco medio alto con il coperchio fino a quando bolle.

8 Riempite il cestello con un singolo strato di jalapeno e mettetelo nella pentola.

9 Coprite la pentola con il coperchio e abbassate il fuoco, lasciando cuocere a vapore i jalapeno per 15 minuti. La polpa del peperoncino sarà morbida quando la pelle inizia a togliersi.

10 Sollevate il cestello per la cottura a vapore e toglietelo dalla pentola e mettetelo in una ciotola con acqua ghiacciata per 2 minuti per fermare il processo di cottura.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*