Come assumere propoli COMMENTA  

Come assumere propoli COMMENTA  

Il propoli è una delle molte sostanze prodotte dalle api all’interno dei loro alveari, che però hanno numerosi impieghi anche nella medicina naturale.

Il propoli in particolar modo è uno dei migliori antibatterici, antibiotici ed antimicotici che esistano. Viene infatti usato per curare le infezioni dell’apparato respiratorio, come il mal di gola e la tosse; ma anche infezioni del cavo orale, come le gengiviti. Serve per rafforzare il sistema immunitario e per cicatrizzare le ferire.

In erboristeria il propoli si può trovare preparato in molti modi diversi. Il più diffuso è l’estratto essenziale, o tintura madre, che ha consistenza liquida, e che diluito in acqua e bevuto, o usato per fare degli sciacqui, è molto utile nel caso di stati influenzali.


Si trova però anche in polvere, che deve essere disciolta in acqua e assunta prima dei pasti, oppure confezionata in miele, in modo che il suo sapore sia più gradevole.

Molto buone, ed efficaci contro infezioni del cavo orale, sono le pastiglie o le caramelle di propoli.

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente innestata in quella scienza relativamente Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*