Come attaccare frutta fresca alla torta nuziale COMMENTA  

Come attaccare frutta fresca alla torta nuziale COMMENTA  


La tradizione della torta nuziale risale all’Antica Roma, dove era usata per simboleggiare la perdita della verginità della sposa, il dominio del marito, la fertilità e la fortuna di tutti gli invitati che riuscivano a mangiare qualche briciola di torta. Anche se questa tradizione non può più essere applicata al mondo moderno, la torta è ancora una delle caratteristiche più memorabili del matrimonio. Non esiste un look standard per la torta nuziale, perciò gli sposi sono liberi di decorarla come meglio credono. Una scelta frequente è la torta bianca, decorata con frutta, per lo più frutti rossi.


Istruzioni

1 Lavate la frutta e lasciatela asciugare a temperatura ambiente, finché non sarà completamente asciutta al tatto, solitamente dopo dieci minuti. Tagliate la frutta a piccoli pezzi, se necessario. La maggior parte dei frutti rossi non ha bisogno di essere tagliata, ma le fragole grandi o qualsiasi altro frutto più grande, dovrà essere tagliato almeno a metà.


2 Applicate mezzo centimetro di glassa alla torta, con un coltello adatto. Usate 1.25 cm di glassa nel punto in cui gli strati della torta si incontrano, se volete inserire la frutta in cima ai vari strati. Se la torta è ricoperta di fondant, applicate la glassa solo nelle zone in cui andrà sistemata la frutta.


3 Mettete la frutta nei punti desiderati e spingetela gentilmente nella glassa, in modo che rimanga al suo posto. Se intendete ammassare la frutta in cima ai vari strati della torta, aggiungete uno o due pezzi per volta, per essere sicuri che la struttura regga. Cercate di essere il più delicati possibile, per evitare che i frutti rossi cadano e vi macchino la glassa.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*