Come attivare la traiettoria della palla in un’equazione di secondo grado

Scuola

Come attivare la traiettoria della palla in un’equazione di secondo grado

Al fine di determinare la velocità iniziale con cui viene lanciata una palla, la distanza totale che compie la palla, o il tempo che la palla impiega prima che tocchi il suolo, è possibile utilizzare una delle equazioni del moto. In particolare, l’equazione che descrive il movimento di spostamento e l’accelerazione sarà di grande utilità, sia per scrivere l’equazione quadratica della traiettoria della palla e per calcolare i dati importanti sulla traiettoria.

istruzioni

1. Ordinare i dati che si dispone sulla traiettoria della palla, come ad esempio l’accelerazione costante con cui essa viene generata, la sua velocità iniziale, e la distanza che percorre.

2. Inserire questi valori nell’equazione di distanza e accelerazione, d = (v * t) + (1/2) a * t2, in cui d è uguale alla distanza, v è la velocità iniziale della palla, e a è l’accelerazione della palla. Se la palla compie 15 metri ed è generata a 3 m / s, con una accelerazione di 1 m / s, l’equazione diventa 15 = 3t + (1/2) t2.

3.

Riscrivere nella forma tipica di un’equazione di secondo grado: 0 = (1/2) t2 3 t-15. Utilizzare la formula quadratica, la calcolatrice, o qualsiasi altro mezzo a vostra disposizione per risolvere l’equazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche