Come aumentare le visualizzazioni del tuo sito web COMMENTA  

Come aumentare le visualizzazioni del tuo sito web COMMENTA  

aumentare traffico web


Quattro metodi: Scrivi articoli di qualità – Promuovi il tuo sito – Social Media – Attira l’attenzione

Ci sono molti modi creativi per aumentare le visualizzazioni del tuo sito web. Già creando un contenuto originale e di qualità, il traffico internet aumenterà da sé. Se poi vuoi dargli un aiutino, ci sono moltissime cose che puoi fare per promuovere il tuo sito.

Metodo 1: Scrivi articoli di qualità

1. Crea dei buoni titoli. Il titolo è la prima cosa che il lettore vede ed è in genere l’unica cosa che vede se l’articolo viene condiviso. Il titolo dovrebbe saltare all’occhio del lettore e attirare subito la sua attenzione. Un buon titolo può far salire in maniera esponenziale le visualizzazioni quando viene condiviso in un social network.

2. Scrivi articoli ricchi di contenuto. Gli articoli di qualità hanno un migliore posizionamento sui motori di ricerca. Assicurati che i tuoi articoli soddisfino le esigenze dei lettori e che contengano tutte le informazioni di cui hanno bisogno. Questo è il modo più efficace per incrementare le visite ad un sito web: offrire qualcosa che l’utente non riesce a trovare altrove, o, perlomeno, non con lo stesso livello di qualità che offri tu.
• Crea un contenuto che sia veramente utile. Se ti limiti a raccogliere informazioni da altri siti non riuscirai a incrementare le visualizzazioni. Devi offrire ai visitatori del sito le informazioni di cui hanno bisogno per raggiungere un obiettivo, risolvere un problema, divertirsi, trovare notizie di qualità, o semplicemente farsi una risata.
• Evita i generatori di contenuti. Una volta, quando l’industria del web faceva i suoi primi passi, questi strumenti erano utilizzatissimi, ma oggi non servono più. Quello che serve è metterci la tua creatività.
• Non fare mai copia e incolla da un altro sito web – Google, Yahoo, MSN e altri motori di ricerca ormai sono talmente intelligenti che individueranno subito i contenuti copiati e non originali, posizionandoti in fondo ai risultati di ricerca.

3. Rivolgiti a una nicchia di lettori. I siti migliori sono quelli che si rivolgono ad un pubblico specifico e poi diventano esperti in quel campo. Devi fare in modo che il tuo sito sia la prima risorsa a cui penseranno i tuoi lettori. Puoi creare un sito che parli di uno dei tuoi interessi, o analizzare il mercato e trovare un argomento specifico che credi che non sia ancora stato trattato bene. Trasforma quella nicchia nel tuo campo di specializzazione.

4. Crea contenuti condivisibili. Nel mondo dei social media, ‘condivisibile’ è la parola d’ordine. Il tuo contenuto deve essere facilmente condivisibile, in modo che i lettori possano aiutarti a spargere la voce. Crea la giusta combinazione tra un buon titolo, un’immagine interessante e un’introduzione accattivante. Ed ecco qua un bel bocconcino pronto ad essere condiviso su Facebook, Twitter e altri social.
• Le liste sono tra gli articoli più condivisi sui social al momento. Siti come Buzzfeed e Mashable fanno grande uso di titoli come “10 modi per…” o “21 segnali che dimostrano che…”. Questi titoli colpiscono subito l’occhio del lettore e sono ottimi con chi ha una bassa soglia di attenzione.
5. Varia la lunghezza degli articoli.

Dovresti creare sia articoli lunghi e approfonditi, che articoli brevi che vanno dritti al punto. Lascia che sia il contenuto a determinare le dimensioni; non stare troppo tempo a trattare una cosa semplice, ma non essere troppo sintetico se l’argomento richiede che tu scenda nei dettagli. Le ricerche suggeriscono che la lunghezza media di un articolo dovrebbe essere intorno alle 1600 parole, ma sentiti libero di variare come pensi che sia meglio.

6. Scrivi spesso.

Il tuo blog avrà più successo se pubblicherai contenuti in maniera costante. Cerca di pubblicare almeno sei articoli a settimana. Qualsiasi numero di articoli tu decida di pubblicare, fai un programma e attieniti il più possibile ad esso.
• Tieni il sito sempre aggiornato. Per chi visita spesso il sito, è fondamentale aggiornarne regolarmente il contenuto, soprattutto nelle aree più visitate. Aggiungi nuovi contenuti a distanza di pochi giorni se possibile; minimo, una volta a settimana.
• Prendi in considerazione l’idea di reperire scrittori esterni. Se non ti piace il pensiero di dover creare contenuti da solo, o se la tua squadra non è particolarmente abile nella scrittura, puoi decidere di assegnare l’incarico a collaboratori esterni. In base alla lunghezza, al contenuto, alla specializzazione e alla qualità richiesta, i prezzi possono partire anche da una base di 5€ per articolo. Cerca, però, per quanto possibile, di scrivere tu stesso gli articoli. D’altra parte, chi meglio di te conosce la tua attività, il tuo hobby o la tua squadra e può dire esattamente quello che c’è da dire?

7. Tagga e descrivi bene i tuoi articoli.

I tag, la descrizione e i metadati del tuo articolo sono importanti nel determinare come apparirà nelle ricerche. Aiutano anche le persone a trovare gli articoli che cercano.
• Per avere un sito ben funzionante e di successo, devi assicurarti che i tag siano ben posizionati e che i link funzionino. Devi anche fornire a Google il file sitemap per far comparire il tuo sito nei motori di ricerca di Google.

 

• Usa le parole chiave in modo efficace. Si definisce SEO (search engine optimization), ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca, e aiuta le persone a trovare il tuo sito quando navigano sul web. Assicurati che le parole chiave si integrino bene con il testo e se vuoi trovare le parole giuste, cerca parole che vengano usate naturalmente da persone di tutte le età quando cercano un tipo di sito come il tuo.
• Le parole chiave devono essere inserite non solo nei titoli e nei nomi delle pagine, ma anche nei “meta tags“. I “meta tags” sono dei codici che i visitatori del sito non possono vedere, ma i motori di ricerca sì.
• Non esagerare con le parole chiave. Se ne userai troppe, avrai un posizionamento molto basso nei risultati della ricerca. Inoltre, fai molta attenzione a non mettere parole chiave all’interno di grafici: i motori di ricerca non riescono a leggere i loro contenuti.

8. Crea dei buoni link.

La creazione dei link è estremamente importante per i siti web. E’ l’operazione che consiste nel creare collegamenti che portino alla tua pagina da altre pagine. Questo processo si innescherà naturalmente se creerai contenuti di qualità, ma ci sono alcune cose che puoi fare per creare tu stesso dei link:
• Scambiare link con altri siti web strettamente correlati all’argomento del tuo sito può farti avere maggiori visualizzazioni. Si tratta di link reciproci, in quanto anche tu devi fornire loro un link e c’è il rischio che pubblicare link a siti qualitativamente scarsi possa minare la credibilità del tuo. Pubblica link solo a siti che trattano esattamente il tuo stesso argomento e che possano realmente essere di aiuto ai tuoi visitatori.
• Crea backlink su blog e forum correlati. Trova le community relative al tuo target di nicchia e crea un tuo profilo utente. Inserisci nel profilo le informazioni riguardanti il tuo sito e pubblica post di qualità. Così, grazie ai link presenti sul tuo profilo, più persone conosceranno il tuo sito.
• Contatta le società correlate alla tua nicchia. Fare in modo che una società pubblichi un link al tuo sito per un articolo tutorial o un post di un blog relativo a un loro prodotto può sensibilmente incrementare le tue visualizzazioni. Cerca di ottenere dei backlink con società della tua nicchia.
• Crea un feed RSS. Un feed RSS fa in modo che i tuoi articoli possano essere linkati in un sacco di altri posti. Fornire il tuo feed RSS alle directory può davvero dare una marcia in più ai tuoi link.
• Per maggiori dettagli su come creare backlink guarda questa guida.

9. Crea link a post già esistenti sul tuo stesso sito.

Assicurati di pubblicare link ad articoli correlati che hai già scritto in passato. Questo aiuterà i nuovi utenti a trovare articoli interessanti tra quelli già postati in precedenza e li fidelizzerà.
• Inserisci link ai nuovi post in quelli vecchi. Se scrivi un articolo che si collega ad uno scritto in precedenza, assicurati di aggiungere al vecchio post il link al nuovo articolo.

10. Organizza i contenuti in categorie.

Un sito ben organizzato è molto più utile per i lettori e ti aiuterà a mantenere più utenti. Può anche far aumentare le visualizzazioni degli articoli più vecchi.

11. Premia gli utenti.

A chi non piacciono i regali?! Gli omaggi online sono molto comuni e fanno in modo che il visitatore desideri sempre più contenuti, se ben presentati. Ecco alcuni possibili regali:
• Regala un eBook che contenga una tua pubblicità. Dai anche all’utente la possibilità di regalare l’omaggio. Questo farà avere più visibilità alla tua pubblicità e, allo stesso tempo, farà crescere le visualizzazioni del tuo sito.
• Tieni lezioni o corsi online gratis. Possono essere tenuti sulla chatroom del tuo sito. L’idea di poter ricevere informazioni ‘dal vivo’ incentiverà di sicuro le persone a visitare il tuo sito web. Tutti sapranno che sei un esperto sull’argomento.
• Metti in palio un biglietto gratuito a un concorso o a una lotteria. I premi dovranno essere qualcosa di interessante o di valore per i visitatori. La maggior parte delle persone che vi partecipano continueranno a rivisitare il sito per controllare i risultati.
• Offri il download gratuito di programmi come freeware, shareware, demos, ecc. Potresti perfino trasformare parte del tuo sito in una directory per software gratuiti. Se hai creato il programma, inserisci la tua pubblicità e consenti ad altre persone di distribuirlo.
• Dai lezioni gratuite sull’uso di internet a gruppi specifici di persone – come cittadini anziani o lavoratori impegnati – facendo vedere come si fa sul tuo sito internet. Potrebbe essere una cosa comoda e allettante per loro.
• Fornisci servizi online gratuiti dal tuo sito. Potresti per esempio offrire accesso ai motori di ricerca, correzione automatica, copywriting, ecc. Questo servizio dovrebbe essere qualcosa di utile per il tuo target di pubblico.
• Offri consulenze gratuite agli utenti che visitano il sito. Puoi farlo via e-mail o per telefono. Questo sarà sicuramente considerato come un grande valore aggiunto, visto che le consulenze possono essere molto costose.
• Offri un pacchetto di start-up gratuito a tempo determinato, un tempo sufficiente affinché l’utente possa fare pratica con il tuo prodotto online e apprezzarlo al punto tale da essere disposto a pagare per continuare ad usarlo.
• Regala CD o DVD che contengono filmati o pubblicità che possano spingere l’utente ad utilizzare di più il sito
• Offri gratuitamente screensaver o modelli di biglietti da visita, tessere, carta da lettere, ecc, o qualsiasi altra cosa che l’utente possa stampare.

Metodo 2: Promuovi il sito

1. Utilizza le ‘call to action’. Coinvolgi i tuoi lettori. Se il lettore si sentirà importante per il proprietario del sito, sarà molto più probabile che continui a rivisitarlo. Le Call to action richiamano il lettore all’azione e lo tengono sulla pagina. Possono consistere nel chiedere all’utente di dare il suo contributo scrivendo qualcosa o visitando un sito.

2. Interagisci con i lettori attraverso i commenti. I commenti sono un ottimo modo per tenerti in contatto con i lettori. Rispondi ai commenti positivi sui tuoi articoli e fai delle domande. Se ti prenderai qualche minuto al giorno per rispondere ai commenti migliori, la tua community lo apprezzerà moltissimo.

3. Segui e interagisci con altri siti e blog. Rimani in contatto con altri blog simili al tuo. Lascia commenti nei post e interagisci con la community. Non pubblicizzare il tuo sito, ma fa’ in modo che le persone lo scoprano.

4. Scrivi guest post su altri blog e invita altri blogger a fare lo stesso sul tuo. I guest post sono un ottimo strumento per gestire le visualizzazioni tra blog simili e ti permettono di acquisire lettori che normalmente non visiterebbero il tuo sito. Devi consentire a ciascuno scrittore ‘ospite’ di aggiungere il link al proprio sito e condividere i loro post proprio come faresti con i tuoi.

5. Apri un forum. Un forum è un posto in cui la community del tuo sito si ritrova a discutere dei contenuti del sito o di qualsiasi altra cosa. Se il forum è attivo, avrai anche più visibilità nelle ricerche.
• Man mano che il tuo sito cresce, potresti aver bisogno di nominare dei moderatori del forum. Se la community degenera, può avere un effetto negativo sulle visualizzazioni del tuo sito. Una buona politica di moderazione è sempre importante per le community online.

6. Pubblicizza il sito. Oltre ai link, puoi utilizzare moltissimi altri metodi per incrementare le visualizzazioni. Ci sono svariati modi in cui puoi pubblicizzare il tuo sito, sia online che offline:
• Se puoi permettertelo, prendi in considerazione il pay per click. I grandi motori di ricerca come Google, Yahoo, Microsoft offrono pacchetti pubblicitari. Prima, però, cerca di capire come non superare il budget di spesa in pubblicità da te stabilito.
• Vai oltre il mezzo elettronico e passa alla carta stampata. Fai pubblicità sui giornali locali, sulle brochure economiche, sulle riviste, sui giornali nazionali e sulla posta consegnata a casa. E non dimenticare un classico, le buon vecchie Pagine Gialle™ – in versione cartacea naturalmente!
• Stampa dei piccoli biglietti da visita da lasciare nei bar, nelle bacheche o da dare a chi incontri
• Promuovi il sito nei luoghi pubblici come discoteche, biblioteche e centri comunitari in modo da accrescerne la popolarità
• Usa il passaparola. Parla del tuo sito a tutti quelli che conosci, distribuisci il tuo biglietto da visita ai passanti e così via. Potresti persino organizzare un guerrilla marketing!
• Usa la tua auto, specialmente se il tuo sito web riguarda un’area specifica (ad esempio, se parla di eventi locali o vende servizi nella tua zona). Fai stampare degli adesivi e trasforma la tua auto in un vero e proprio ‘mezzo’ pubblicitario, che condurrà letteralmente le persone al tuo sito!

Metodo 3: Social media

1. Usa i social network per espandere il tuo raggio d’azione. I social network sono fondamentali , e garantire una solida presenza avrà un forte impatto sulle tue visualizzazioni. Posta contenuti coinvolgenti e ti creerai presto un fedele gruppo di follower. Segui altri utenti e condividi contenuti con loro, e loro faranno lo stesso con te. In base alle esigenze del tuo sito, ci sono tantissimi modi in cui puoi usare i social per ampliare la tua presenza online[3].

2. Crea una pagina Facebook. Facebook ti permette di creare una pagina per il tuo sito o per la tua compagnia. In questo modo, potrai condividere velocemente i nuovi articoli con tuoi followers su Facebook, insieme ad altri contenuti correlati. Una pagina Facebook è anche un buon modo di far conoscere il tuo sito a un vasto numero di utenti.

3. Posta nuovi contenuti su Twitter. Crea un account Twitter per il tuo sito o un account personale, e posta il titolo e il link di ogni nuovo articolo che pubblichi. Molti pacchetti software per i blog ti permettono di farlo in automatico. Non dimenticarti di inserire nel tuo sito un link all’account Twitter.

4. Usa Tumblr per aumentare i tuoi follower. Tumblr è un servizio di blogging che ti consente di pubblicare facilmente contenuti sul web. Usa Tumblr per postare link ai tuoi articoli e ai contenuti correlati.

5. Crea una tua pagina su Google+. Google+ è il social network di Google e, come tutti gli altri, ti permette di postare facilmente i link ai tuoi articoli. Google+ ha un pubblico potenziale grandissimo, in quanto tutti gli utenti Google vi hanno accesso, ma, in realtà, sono ancora pochi ad utilizzarlo.

6. Carica i tuoi articoli su Pinterest. Pinterest è un social basato sulla condivisione di immagini. Nasce come servizio dedicato all’artigianato e alle ricette, ma ora copre una vasta gamma di categorie. Assicurati che i post del tuo blog abbiano immagini nitide e di qualità se vuoi pubblicarle su Pinterest.

7. Scatta foto con Instagram. Crea un account Instagram per la tua società o per il tuo sito e scatta foto relative alla tua nicchia. Usa gli hashtag per promuovere il tuo blog nelle foto e inserisci il link al sito nel tuo profilo.

8. Pubblica i tuoi articoli su Reddit e su Digg. Sia Reddit che Digg hanno vaste community di utenti attivi. Pubblicare i tuoi articoli su questi due social ti permetterà di avere un buon numero di visualizzazioni e condivisioni, purché tu lo faccia seguendo le regole del sito.

Metodo 4: Attira l’attenzione

1. Crea un design moderno adeguato al tuo sito. Se il tuo sito non è bello da vedere, saranno pochi gli utenti che decideranno di rivisitarlo. Assicurati che lo stile del sito sia adeguato alla nicchia a cui ti rivolgi, e che sia abbastanza moderno da garantire un’esperienza di navigazione facile e gradevole agli occhi.

2. Dai equilibrio visivo alla tua pagina. Se vuoi migliorare il tuo sito, assicurati che la tua pagina sia graficamente ben bilanciata, perché, quando l’utente accede a una pagina web, il suo occhio si concentra prima sull’angolo in alto a sinistra, per poi spostarsi lentamente verso destra. Si concentra di più sul testo che sulle immagini o la grafica. Ecco dove entra in gioco l’equilibrio visivo.
• L’equilibrio non solo renderà la pagina graficamente più accattivante, ma farà in modo che sia più semplice per l’utente leggerla e trovare ciò che cerca. Un buon equilibrio grafico permetterà agli elementi nella pagina di scorrere fluidamente.

3. Utilizza un design semplice. Se ripulirai il sito, rimuovendo tutti gli elementi visivi non necessari, consentirai a quelli più importanti di risaltare. Lascia degli spazi bianchi nella pagina in modo da ottenere un’illusione ottica piacevole e rendere la navigazione più semplice.
• Usa sfondi non caotici. I motivi e il colore che sceglierai per lo sfondo sono determinanti per l’impatto visivo del sito. Uno sfondo con tanti disegni e immagini può distrarre. Se vuoi usare uno sfondo colorato, assicurati che ci sia abbastanza contrasto tra il colore dello sfondo e quello del testo. Fai attenzione quando usi i colori luminosi o scuri come il rosso o il giallo. Possono affaticare la vista e far deconcentrare il lettore.

4. Scatta foto nitide e di qualità. Se usi delle foto nel tuo sito, assicurati che siano della migliore qualità possibile. Questo può significare dover investire in una fotocamera migliore, se pensi di scattare tu le foto.

5. Crea un menu di navigazione. Per una navigazione più semplice, dovresti creare una barra degli strumenti con dei link facili da utilizzare, e posizionarla in un punto appropriato. Gli utenti di solito la cercano in alto o in basso a sinistra della pagina. Non dimenticare di mettere un link alla home page. Spesso viene dimenticato, ma è molto importante reindirizzare gli utenti alla pagina iniziale.

6. Affidati a un Graphic designer. Se il tuo talento artistico lascia un po’ a desiderare, puoi commissionare la grafica del tuo sito, in modo che abbia un aspetto professionale. Può costarti un po’ in termini di denaro, ma può fare la differenza sull’impatto che il sito avrà sul pubblico.

7. Utilizza le infografiche. Sono facili da condividere e spopolano nei social. Esistono dei siti online che possono creare infografiche appositamente per te, sulla base di dati e modelli scelti da te.

8. Crea un podcast. I podcast sono un mezzo molto utilizzato per condividere pensieri e opinioni con i lettori. Potranno ascoltare i tuoi podcast quando sono in giro, e potresti anche guadagnarci qualcosa.
• Crea il tuo podcast

9. Crea un canale YouTube e pubblicane il link sul tuo sito. Se l’argomento che tratti si presta ai video, perché non creare un canale YouTube? Attraverso dei link, potrai inserire i video di YouTube nei tuoi post e rimandare gli utenti di YouTube al tuo blog per avere ulteriori dettagli. Puoi anche monetizzare il tuo canale YouTube e avere un guadagno più.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*