Come avere pene depilato perfettamente

Guide

Come avere pene depilato perfettamente

pene

Volete provare a radere il vostro pene, ma non sapete come fare? Seguite gli step di questa breve guida e potrete radervi in sicurezza.

Radersi i genitali può sembrare un’operazione difficile per molti maschi, ma in realtà la pratica e l’abitudine giocano un ruolo importante. Le prime volte è necessaria molta attenzione per evitare di graffiare la pelle del pene, che è estremamente sottile e sensibile, ma basta seguire dei semplici accorgimenti e fare con calma.

Accorciare i peli

Per preparare la zona nel modo migliore, è necessario che i peli non superino gli 0,5 cm. Per ovviare a questo problema, potete utilizzare un regolatore da barba. Mettetevi in posizione supina e rilassatevi. State molto attenti a non passare il rasoio elettrico sullo scroto, perché la pelle è particolarmente sottile e può rimanere incastrata nelle lame del rasoio, con risultati disastrosi.

Scegliere una posizione

Ci sono diverse posizioni adatte a radersi, ma potete scegliere quella in cui vi sentite più comodi e a vostro agio.

La prima posizione è stare seduti: nella vasca, con poca acqua calda, oppure sul pavimento (abbiate cura di pulire dopo) oppure seduti sul bordo del wc. La seconda posizione è in piedi, per esempio nella doccia, avendo cura di non bagnare la schiuma da barba.

Che schiuma da barba usare

Preferibilmente, è meglio utilizzare un gel da barba antibatterico per ridurre il rischio di irritazioni, motivo per cui è meglio evitare di usare anche creme al mentolo o con un forte profumo. Per una maggiore praticità, usate un gel trasparente, per avere una visione chiara di dove avete già passato il rasoio.

Come usare il rasoio

Usare un rasoio a 3 o 4 lame per una maggiore sicurezza e iniziare a muoverlo con movimenti brevi e leggeri, tenendo tesa la parte da radere. Se la parte è rilassata, rischiate di tagliarvi più facilmente e non volete coinvolgere il vostro pene in questo increscioso incidente. Radete prima nel senso del pelo, applicando poca pressione, in modo da accorciarlo, poi fate una seconda passata contropelo, così da rimuovere totalmente la peluria.

Quando avete finito, lavate la zona con del sapone neutro ed asciugate picchiettando con la massima delicatezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*