Come avere un’abbronzatura più scura stando al sole

Donna

Come avere un’abbronzatura più scura stando al sole

abbronzatura

L'abbronzatura perfetta è il sogno di molte persone. Scopri come è possibile ottenerla.

Riuscire ad ottenere un’abbronzatura è una cosa relativamente semplice. Il punto più difficile è riuscire a mantenerla tale. Una volta che si è riusciti ad ottenere un’abbronzatura di base, è ora di iniziare a lavorare per ottenerla più scura per avere un look estivo perfetto.

Avere un’abbronzatura scura

L’intensità dell’abbronzatura, il suo colore e la sua durata dipendono da tanti fattori; possono variare solo a seconda dell’esposizione al sole ma anche in virtù del fototipo di ogni singola persona.
Riuscire ad avere la pelle nera stando al sole è il sogno di molte donne. Questo, però, non avviene in maniera automatica e anzi dipende principalmente dai geni di ogni singola persona. Hanno la capacità di influenzare la quantità e la qualità di melanina presente nella pelle. Seguendo alcuni semplici consigli sarà però possibile ottenere una pelle scura senza poi avere il problema di fastidiosi eritemi solari.

  • Uno dei segreti principali per ottenere un’abbronzatura scura è avere una corretta alimentazione prima delle vacanze.

    Questo, permetterà anche di ottenere delle forme perfette in virtù della molto temuta prova costume.

  • Bisogna sempre diffidare da chi consiglia di sottoporsi a sedute di lampade abbronzanti prima di partire per le vacanze. Le lampade solari, infatti, attraverso i raggi UVA, agiscono solamente sulla melanina superficiale , dando un’abbronzatura immediata che però dura solamente per un breve periodo. Per aiutare la pelle ad abbronzarsi in modo sano e costante è quindi obbligatorio agire partendo dall’interno.
  • Ultimo consiglio fondamentale prima di partire per le vacanze è assumere tanta frutta e verdura di colore giallo, arancione o verde scuro. Questo suggerimento è molto importante perché queste verdure sono molto ricche di betacarotene, una sostanza che all’interno del corpo umano si converte in vitamina A. L’alto contenuto di questa vitamina permette al corpo di abbronzarsi in maniera naturale. Agisce come se fosse un autoabbronzante interno.

Istruzioni

  1. Esfoliare la pelle completamente. Questo passo assicura che tutte le cellule di pelle morta siano rimosse, permettendo di avere un’abbronzatura più uniforme.

    Volendo si può usare una spazzola ma è importante non strofinare troppo forte. Un detergente in crema con delle perle esfolianti usato con una spugna è l’opzione migliore, poiché rimuove le cellule di pelle morta con delicatezza.

  2. Coprire il corpo con un olio solare o una lozione. Scegliere una lozione con un fattore di protezione tra l’8 e il 10. Assicurarsi di coprire tutto il corpo per evitare di scottarsi. L’olio solare agiscono come idratante profondo permettendo alla pelle di abbronzarsi senza avere scottature.
  3. Sarà importare stare sotto il sole ad abbronzarsi solamente per una o due ore al giorno. Questo permette all’abbronzatura di diventare gradualmente più scura. Se non non si è abituati a passare un’ora la sole, iniziare con un periodo di tempo meno lungo in modo da abituare la pelle.
  4. Fare la doccia usando un detergente delicato. Il sapone secca la pelle rendendola più incline all’esfoliazione. Usare un detergente che contenga anche un idratante è la cosa migliore per la pelle.

    Non usare nessun prodotto per esfoliare la pelle dopo le sessioni di abbronzatura poiché si eliminerebbe la nuova pelle abbronzata.

  5. Usare una lozione altamente idratante giorno e notte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche