Come calcolare bollo auto storiche

Guide

Come calcolare bollo auto storiche

bollo auto storiche

Calcolare il bollo è un’operazione fastidiosa, ma necessaria, perché il bollo è una tassa di proprietà che va pagata. Non importa se l’auto non viene usata. A differenza dell’assicurazione, che riguarda i veicoli immessi su strada, il bollo si deve calcolare e pagare anche se il mezzo non si utilizza da molto tempo. Da quest’anno sono state introdotte nuove regole, che stanno già mandando le regioni nel caos, relative alle varie distinzioni tra auto vecchie, storiche e d’epoca. Come calcolare quindi il bollo delle auto storiche? Un’autovettura si considera storica se ha più di vent’anni. Se ne ha trenta e circola su strada è previsto un rimborso forfetario, molto ridotto rispetto al bollo, se non circola su strada il bollo non si paga. Tra i 20 e i 29 anni invece il bollo si deve pagare. Per il calcolo dell’importo ci si può rivolgere ll’ACI oppure al sito dell’Agenzia delle Entrate, dove si deve inserire la targa dell’auto e la data di scadenza del bollo per sapere l’ammontare dell’importo da pagare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*