Come calcolare i lati di un triangolo isoscele COMMENTA  

Come calcolare i lati di un triangolo isoscele COMMENTA  

Un triangolo isoscele è un triangolo in cui due parti hanno la stessa lunghezza. Il lato disuguale si chiama base. Inoltre, gli angoli di base di un triangolo isoscele sono uguali. Per calcolare i lati del triangolo isoscele, si deve avere la lunghezza della base e l’altezza. L’altezza di un triangolo isoscele inizia nel punto in vertice, o la parte superiore del triangolo, e si interseca con la base, a metà. Questa divisione è chiamata l’asse e definisce due angoli congruenti retti all’interno del triangolo.

Leggi anche: Miur: scelte le seconde prove per gli esami di maturità

Quello che vi serve
Calcolatrice con il tasto radice quadrata

istruzioni

1. Impara l’equazione corretta associata per trovare i lati del triangolo isoscele, dove “S” è il lato “A” è l’area e “B” è la base:

S = radice quadrata di A^2 + (B/2)^2
2.

Leggi anche: Maxi Concorso Scuola: ecco le novità dal Miur

Collega i “dati” nell’equazione. Per esempio, supponiamo di avere un’equazione con dati di fatto di 10 per la base e 20 per l’area.

Riscrivere l’equazione come:

S = radice quadrata di 20^2 + (10/2)^2

3. Avviare il calcolo elevando al quadrato 20. Questo equivale a 400.

L'articolo prosegue subito dopo

Quindi dividere 10 per 2 per una risposta di 5. La rdice quadrata di 5 per ottenere un risultato di 25. Riscrivere l’equazione:

S = radice quadrata di 400 + 25

S = 20,62

Leggi anche

REGALI DI NATALE.
Cultura

Idee regali di Natale

Quali sono i regali da fare per Natale? In base a cosa si possono scegliere i regali migliori? Scopriamo insieme alcune idee per i regali di Natale. Fare regali di Natale dovrebbe essere un momento di gioia e di piacere, ma non sempre è così a causa dei vari impegni, gli acquisti fatti all'ultimo e la scelta del regalo sbagliato che può provocare ansia e stress. Trovare il regalo perfetto non sempre è facile poichè molte volte si conosce poco la persona che riceverà il dono e si rischia quindi di fare figuracce o passare per persone con cattivo gusto. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*