Come calcolare il PH del terreno con le strisce reattive COMMENTA  

Come calcolare il PH del terreno con le strisce reattive COMMENTA  

Le strisce reattive al pH del suolo (simili alle cartine tornasole) calcolano l’acidità o l’alcalinità di un campione di terreno. La scala del pH va da 1 (acido) a 14 (alcalino) con 7 centrale neutro. Generalmente la maggior parte dei concimi si sciolgono meglio quando il pH del terreno è 6,5 – 7. Conoscendo il pH del terreno si possono scegliere le piante che più facilmente prosperano a quelle condizioni.

 

Cosa ti serve:

Campione del terreno (1 cucchiaio)

Striscia reattiva al pH

Acqua distillata

 

Istruzioni

1. Versare il campione di terreno in un contenitore e aggiungere acqua distillata quanto basta per creare un impasto della consistenza di un frullato. Mescolare bene.


2. Lasciare ferma la miscela per un’ora, aggiungendo eventualmente acqua, se necessario, per mantenere la consistenza.

3. Mettere una goccia della miscela su una striscia reattiva e attendere un minuto.


4. Sciacquare la striscia con acqua distillata.

5. Confrontare il colore della striscia con la scala cromatica di accompagnamento.

Consigli e avvertenze

Alcune strisce sono più facili da leggere rispetto ad altre. Ad esempio quelle che hanno due o tre blocchi di colore forniscono un risultato più preciso. Quando si seleziona il campione, va rimossa la pacciamatura e altri frammenti organici dalla parte superiore e occorre scavare una ventina di centimetri. E’ consigliabile raccogliere e miscelare i campioni da varie posizioni all’interno della zona di interesse, in quanto il pH del terreno può variare notevolmente all’interno dello stesso campo, cortile o giardino. Il campione combinato fornirà un pH medio.


Non usare strumenti sporchi, di ottone o zincati perché possono aggiungere metalli al campione e produrre risultati non accurati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*