Come calcolare la rata di un mutuo COMMENTA  

Come calcolare la rata di un mutuo COMMENTA  

I calcoli delle rate del mutuo sono relativamente semplici. Ci sono 4 importanti variabili che devono essere decise – il tasso di interesse del periodo, la durata totale del mutuo, la lunghezza del periodo e l’ammontare del prestito. Ci sono solo due tipi di rate a tasso fisso. Le rate fatte in accordo con il programma del mutuo e le rate fatte con rate extra o rate opzionali. I mutui a tasso variabile possono solo essere calcolati per la lunghezza di ogni periodo di tasso variabile.


Istruzioni

1 Decidete il valore del periodo del tasso di interesse. Determinatelo prendendo l’interesse annuale e dividendolo per il tempo tra le rate. Scegliete quando cade la prima rata alla fine o all’inizio del periodo. Questo varierà il denaro pagato in una rata.


2 Determinate la lunghezza totale del mutuo. Convertite la lunghezza del mutuo nel numero dei periodi. Un mutuo di due anni pagato mensilmente dovrebbe corrispondere a 24 pagamenti. Determinato quanto è stato preso in prestito. Determinate la rata mensile utilizzando un programma di fogli di calcolo, per esempio scaricando OpenOffice, il quale è gratuito.


3 Selezionate e aprite il programma di fogli di calcolo. Cliccate su una cella. In cima al foglio di calcolo trovate il tasto “Inserisci”. Scorrete verso il basso e aprite l’opzione “Funzione”. Compare uno schermo. In cima allo schermo selezionate “Finanza” per la categoria. Sotto la categoria “Funzione”, scorrete fino alla scelta restituzione. Sul lato destro compare un nuovo menu. Cliccate su “Prossimo”.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Inserite i 4 parametri discussi in precedenza. Una volta inseriti i dati premete Ok e la risposta comparirà nella cella.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*