Come calcolare l’equilibrio COMMENTA  

Come calcolare l’equilibrio COMMENTA  

Il prezzo di equilibrio è il punto sulla y, dove domanda e offerta si intersecano su un grafico. Il modo più semplice per trovare il prezzo di equilibrio è quello di fornire il grafico e la domanda, quindi individuare dove si intersecano. E’ possibile trovare prezzo di equilibrio utilizzando l’algebra in base all’equazione “y = m (x) + b” (in cui “m” è la pendenza e la “b” è l’intercetta di y). L’equilibrio è importante perchè determina il prezzo migliore per vendere prodotti e servizi.



istruzioni

1. Determinare l’equazione dell’offerta. Poiché y = m (x) + b, sostituire “m” con la pendenza della curva di offerta e sostituire “b” con la y intercetta della curva di offerta. Ad esempio, una curva ha una pendenza di 3 e intercetta l’asse y al 6. La formula quindi è la quantità fornita = 3 (x) + 6.


2. Determinare l’equazione della domanda. Poiché y = m (x) + b, sostituire “m” con la pendenza della curva di domanda e sostituire “b” con la y intercetta della curva di offerta. La curva di domanda è inclinata verso il basso, per cui la pendenza sarà un numero negativo. Ad esempio, una curva di domanda ha una pendenza di 4 ed intercetta l’asse y a 15. La formula è quindi la quantità domandata = 15 – 4 (x).

3. Il quantitativo fissato chiesto di uguale quantità fornita. Nel nostro esempio, 6 + 3 (x) = 15 – 4 (x).

4. Utilizzare l’algebra per risolvere per “x”. Nel nostro esempio, “x” è uguale a 1,2857.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*