Come calcolare una doppia pendenza COMMENTA  

Come calcolare una doppia pendenza COMMENTA  

Una doppia pendenza, più formalmente definita come una derivata doppia, è una misura della velocità di variazione della pendenza. Un esempio comune di una doppia inclinazione è la determinazione di accelerazione dalla funzione. Prendere la derivata prima della funzione mostra il tasso di variazione, in particolare la velocità, di un corpo attraverso lo spazio. Prendere la derivata seconda, la doppia pendenza, mostra la velocità con cui questa velocità sta cambiando, altrimenti nota come accelerazione. Il processo di determinazione è noto come derivata di ordine superiore.

Leggi anche: Miur: scelte le seconde prove per gli esami di maturità


istruzioni

1. Convertire l’equazione. Ad esempio, y = x ^ 4 diventa f (x) = x ^ 4.

2. Prendere la derivata prima della funzione. Utilizzando la regola generale di potenza per le derivate, f ‘(x) = 4x ^ 3. Si noti l’apostrofo dopo la “f”, questa nuova funzione è pronunciata come “f primo di x”.

3. Prendere la derivata della nuova funzione. Ancora, utilizzando la regola generale per le derivate, la derivata di f ‘(x) = 4x ^ 3 è uguale a F’ ‘(x) = 12x ^ 2. Questa nuova funzione è pronunciata come “f doppio apice di x”. Questo risultato finale è la doppia pendenza della funzione originaria.

Leggi anche: Anni 80: lo zaino Invicta amato dai ragazzi

Leggi anche

babbo-natale
Cultura

Babbo Natale esiste o no

Ci sono ancora bambini che credono a Babbo Natale e attendono con ansia di ricevere i suoi doni a Natale. Ma quanto c'è di reale in questo personaggio? La maggior parte dei genitori si sente rivolgere la fatidica domanda “Babbo Natale esiste o no?” dai propri figli appena riescono a percepire la realtà distinguendola dalla fantasia. Per alcuni questo momento arriva presto (fra i 3 e i 9 anni), per altri si prolunga un po’. Una cosa è certa: nell’immaginario collettivo dei più piccoli il personaggio di Babbo Natale ha persino soppiantato Gesù Bambino. Per i bimbi in tenera età Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*