Come cambiare le password di Google e Hotmail COMMENTA  

Come cambiare le password di Google e Hotmail COMMENTA  

password

Tutti i passaggi necessari per modificare l’account nei principali provider di posta elettronica.

Il microcosmo degli hacker è sempre più complesso e sfaccettato e i nostri dati sensibili sono sottoposti ad attacchi portati con strumenti sempre più sofisticati. Per questo è necessario proteggere i propri account con tutti gli strumenti che il web mette a disposizione. A cominciare dai propri indirizzi email. In tale ottica, dopo aver introdotto l’utilizzo delle lettere maiuscole, molti provider di posta elettronica a partire da Google, hanno aggiunto una doppia verifica mediante un codice di accesso che viene spedito via SMS al numero di cellulare che l’utente sceglie di fornire al provider stesso, e che poi deve digitare dopo aver inserito la password. In ogni caso, anche quando si sceglie l’accesso con un unico passaggio – semplice inserimento di username e password -, gli esperti consigliano di rendere più difficile il lavoro dei pirati informatici scegliendo una password “difficile”: il che vuol dire lunga, contenente dei numeri e delle lettere maiuscole e possibilmente non rassomigliante a una parola di senso compiuto. Poi rimane il dilemma su come ricordarsela senza doverla appuntare su un bigliettino, ma questo è un altro discorso.

Vediamo allora come cambiare la password sul proprio account Google, che ricordiamo utilizza una password integrata per tutti i suoi servizi, da Youtube a GMail passando per Google Plus.

Innanzitutto bisogna effettuare l’accesso con le credenziali settate in quel momento. Dopodiché, cliccando sull’icona con il proprio avatar e di nuovo cliccare sul pulsante con la scritta “Account personale” che nel frattempo sarà apparso. Cliccando su “Accesso e sicurezza” e quindi su “Accesso a Google”, si avrà la possibilità di scegliere il tipo di accesso: cliccando su “Password”, si avrà la possibilità di cambiare il proprio codice d’accesso mediante la procedura di doppia digitazione per conferma. Altrimenti si può scegliere l’opzione “Verifica in due passaggi”, che oltre alla password chiederà il proprio numero di cellulare per permettere l’accesso come sopra descritto. Lo stesso procedimento funziona anche su dispositivi mobili che montano Android.

Per gli account Hotmail, la procedura è sostanzialmente analoga, ma bisogna tenere presente che il popolare provider di posta elettronica è stato incorporato, al pari di Windows Live Mail, da Outlook, ovvero da Microsoft.

L'articolo prosegue subito dopo

Quindi è dal sito di Outlook che bisogna partire, effettuando l’accesso con il proprio indirizzo email e la relativa password. Una volta entrati nella propria mailbox, in alto a destra si troverà un’icona a forma di ruota dentata: è un’icona di default, che indica le impostazioni di un’applicazione o di un software. Cliccando sulla voce “Opzioni” che verrà visualizzata, poi sulla voce “Gestione account” e infine su “Dettagli account”, sarà possibile accedere alla sezione “Sicurezza e privacy”. Quindi bisogna cliccare su “Sicurezza account” e quindi su “Cambia password”. Dopo questo estenuante gioco di scatole cinesi, sarà finalmente possibile cambiare il codice d’accesso, ma Hotmail, quindi Microsoft, chiede obbligatoriamente una verifica tramite un altro indirizzo email, un SMS o un numero telefonico anche fisso dove essere raggiunti da una chiamata vocale.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*