Come capire se avete gli occhi secchi COMMENTA  

Come capire se avete gli occhi secchi COMMENTA  

La secchezza degli occhi è una condizione che non permette agli occhi di produrre abbastanza lacrime per lubrificarli e mantenerli puliti. Questa condizione può creare irritazione e prurito e rendere difficile vedere con chiarezza. Se si ha il sospetto di essere affetti dalla secchezza oculare basta andare dal medico di famiglia o dall’oculista che vi farà dei test per verificare se siete veramente affetti da questa patologia e in caso affermativo vi prescriverà delle gocce calmanti per aiutarvi ad alleviare i sintomi.

Istruzioni:

  1. Sottoporsi al test di Schirmer. Questo test prevede che il medico posizioni un pezzo di carta sopra il sacco congiuntivale per cinque minuti e poi misuri la quantità di umidità prodotta. Questa prova deve essere eseguita più volte e non sempre riesce a diagnosticare con precisione la secchezza degli occhi nei pazienti.
  2. Effettuate poi il test Rosa del Bengala. Il medico vi somministrerà una tintura speciale che si trasformerà in un colore specifico se c’è una carenza di lacrimazione. Come il test di Schirmer, anche questo test deve essere eseguito più volte per avere una lettura precisa.
  3. Fate poi un test che determina il tempo di scioglimento delle lacrime. Il vostro oculista vi applicherà della fluorescina (un colorante arancione) sulla palpebra inferiore e vi chiederà di sbattere le palpebre per catturare le lacrime. L’oculista valuterà poi attraverso una luce blu la quantità di scioglimento delle lacrime.
  4. Sottoponetevi poi ad un ultimo test, quello del filo rosso. Un filo di cotone giallo attraverserà l’occhio per catturare le lacrime. Il filo giallo modificherà quello rosso se si hanno molte lacrime. La lunghezza del filo e il colore più o meno intenso vi aiuteranno a capire se siete affetti o meno dalla secchezza oculare.

    Leggi anche: Come capire quanto cresce un cucciolo

Leggi anche

openofficeportable
Guide

Come ottenere OpenOffice gratis per Windows 10

Ecco la procedura che dobbiamo eseguire per effettuare il download di Openoffice in modo totalmente rapido e senza sostenere alcun costo. OpenOffice è una delle suite migliori per la videoscrittura e il calcolo. Costituisce davvero una valida alternativa se non si dispone della suite Microsoft Office, soprattutto perchè compatibile con i principali sistemi operativi di uso corrente come Windows, Mac OS X e Linux, e in generale, ci consente di poterne fare un uso analogo a quello che possiamo normalmente fare con i software di casa Microsoft. La suite contiene una applicazione per la videoscrittura davvero molto valida e di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*