Come chiedere agli invitati di non portare un regalo di nozze

Matrimonio

Come chiedere agli invitati di non portare un regalo di nozze

regalo di nozze

Spesso si preferisce non richiedere a ogni invitato un regalo di nozze. Evitare di riceverne è possibile, a patto di farlo capire con garbo e delicatezza.

Fino a non molto tempo fa il regalo di nozze da parte degli invitati al matrimonio era un’usanza fondamentale, poiché consentiva ai futuri sposini di ricevere tutto il necessario per mettere su casa. Oggi la situazione è cambiata e spesso si preferisce evitare che gli invitati a un matrimonio spendano denaro in regali inutili, ma farlo capire non è sempre facile. Ecco qualche utile consiglio per evitare malintesi: con un po’ di delicatezza nessuno rimarrà offeso… e voi non vi troverete con la casa piena di oggetti di cui non avete bisogno!

Come evitare il classico regalo di nozze

Le coppie di oggi spesso convivono prima del matrimonio e negli anni hanno già acquistato tutto il necessario per la loro casa. Che bisogno c’è quindi di ritrovarsi con interi corredi di biancheria e serviti di piatti in più? Si tratta di oggetti destinati a occupare spazio prezioso (che nelle nostre case, purtroppo, è sempre più scarso) e che magari non rientreranno nemmeno nei vostri gusti.

Insomma, è davvero necessario che gli invitati spendano per un regalo di nozze non gradito?

Molte coppie si pongono questa domanda, soprattutto tenendo conto del fatto che gli invitati spenderanno già parecchio denaro per l’abito da indossare alla cerimonia e, nel caso dei parenti più stretti, probabilmente contribuiranno anche economicamente all’organizzazione del ricevimento. Alcuni potrebbero anche dover affrontare un viaggio per essere presenti il fatidico giorno! Insomma, rinunciare al regalo di nozze può essere un gesto premuroso verso i propri invitati, a patto di rispettare l’etichetta per evitare fraintendimenti. Ecco quindi alcuni consigli per non sbagliare: fatene buon uso!

Sfruttate le partecipazioni di nozze

Un modo semplice ed efficace per raggiungere il vostro scopo potrebbe essere utilizzare le partecipazioni di nozze per chiedere in modo chiaro ma elegante di evitare regali. Basterà qualcosa di molto semplice e al tempo stesso gentile, come “la vostra presenza nel nostro giorno più bello sarà per noi il miglior regalo di nozze del mondo”. Chi vuole capire capirà…

ma aspettatevi comunque qualche dono imprevisto, dato che non tutti i vostri conoscenti riceveranno le partecipazioni!

Cercate un’alternativa al regalo di nozze

Probabilmente molti dei vostri invitati (tra cui i parenti e le persone un po’ all’antica) di fronte alla vostra richiesta avranno l’impressione di non aver fatto il loro “dovere”. Ricordate che il vostro compito come sposi è far sentire tutti a loro agio ed evitare qualsiasi motivo di imbarazzo: in fondo sono tutti lì per festeggiare il vostro amore! Un buon modo per aggirare il problema è proporre un’alternativa al classico regalo di nozze, in modo da venire incontro al naturale desiderio degli invitati di aiutarvi con un dono… ma senza venire sommersi da oggetti che non vi servono!

Probabilmente andrete in luna di miele dopo il matrimonio, quindi può essere una buona idea permettere agli invitati di contribuire economicamente al vostro viaggio. Molte agenzie di viaggio offrono la possibilità di aprire delle liste nozze, quindi si tratta di una soluzione pratica e utile.

In alternativa potete indicare un ente a cui devolvere il denaro in beneficenza invece di acquistare un regalo di nozze: aiutare un’associazione che opera per una causa in cui credete sarà uno splendido modo per celebrare il vostro amore.

Non reagite male di fronte agli imprevisti

Pur avendo fatto tutto nel pieno rispetto dell’etichetta, dovete comunque aspettarvi che qualche invitato ignori la vostra richiesta e preferisca comunque farvi un regalo di nozze. In tal caso evitate di innervosirvi, anche se il regalo dovesse essere particolarmente ingombrante o non incontrare i vostri gusti! Si tratta comunque di un gesto fatto con affetto. Assolutamente vietato, quindi, ribadire che non volevate regali: accettate il dono con un sorriso e dopo il matrimonio mandate un biglietto di ringraziamento in cui ribadite di aver apprezzato il gesto.

A questo punto non vi resta che decidere cosa fare del regalo di nozze non richiesto. Potreste decidere di venderlo o meglio ancora donarlo a un’organizzazione senza scopo di lucro, in modo da farlo avere a qualcuno che ne ha realmente bisogno.

Ma state attenti: l’invitato in futuro potrebbe tornare a casa vostra e aspettarsi di vedere il suo regalo in bella mostra! Cercate di non deluderlo, nei limiti del possibile, e di esporre il dono per l’occasione. In fondo non vi costa niente e farete felice una persona a voi cara!

I regali più gettonati per gli sposi

Se invece vi trovate dall’altra parte della barricata e volete fare un regalo di nozze, ecco alcune idee per non sbagliare! Si tratta di oggetti sempre utili, adatti per tutte le tasche e che sicuramente gli sposi apprezzeranno. Un’unica, calorosa raccomandazione: evitate i soprammobili e in generale gli oggetti troppo ingombranti, che rischiano di risultare poco graditi… e magari di finire “riciclati” per il prossimo regalo.

Prima di tutto potete scegliere un oggetto utile per il viaggio di nozze, come un set di valigie o due zainetti coordinati per i novelli sposi.

Del resto le valigie non sono mai abbastanza e in casa non occupano troppo spazio, poiché possono essere riposte una dentro l’altra!

Che ne dite di un album di foto da riempire con i ricordi più belli del primo anno di matrimonio? Questa idea è economicamente poco impegnativa, ma vi permetterà comunque di stupire gli sposi con una dedica personalizzata nella prima pagina. In questo modo regalerete un ricordo destinato a durare nel tempo!

Un’altra idea efficace è regalare un cofanetto per un weekend fuori porta, una giornata alla spa o per una cena romantica. Gli sposi potranno scegliere la data che preferiscono e godersi un piccolo viaggio romantico!

Se invece gli sposi sono alla loro prima esperienza di convivenza, perché non regalare qualcosa che li aiuti nelle pulizie domestiche? I robot aspirapolvere puliscono i pavimenti in modo completamente automatico: la sposa ne sarà sicuramente entusiasta!

Infine un grande classico: gli utensili da cucina, come le pentole, sono sempre utili.

Anche se gli sposi ne hanno già, può sempre far comodo una pentola in più quando ci si accorge troppo tardi di non avere stoviglie pulite a disposizione per preparare la cena! Puntate sulla qualità invece che sulla quantità: meglio una sola pentola destinata a durare nel tempo piuttosto che un’intera batteria che occuperebbe troppo spazio.

Insomma, avete solo l’imbarazzo della scelta. Non dimenticatevi di allegare al regalo di nozze un biglietto di auguri scritto con il cuore!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Anni '40
Donna

I capelli delle donne negli anni ’40

22 settembre 2017 di Notizie

Le ristrettezze economiche degli anni ’40 si rispecchiano per molte donne anche nella scelta di tagli corti e pratici come il caschetto. Chi può però non rinuncia a onde e ricci, anche fai da te.