Come chiudere un conto corrente

Guide

Come chiudere un conto corrente

I motivi per voler chiudere un conto corrente possono essere molteplici: un trasferimento in una località in cui non vi è nessuna filiale della vostra attuale banca, o semplicemente delle spese di gestione divenute troppo esose.
Prima di chiudere il conto, contattate la vostra banca, anche telefonicamente, e verificate le condizioni di chiusura del conto. Alcune banche, infatti, fanno pagare i costi legati alla chiusura del conto.
A questo punto, inviate una raccomandata a/r all’agenzia della banca dove avete il conto corrente.
Sarebbe poi preferibile recarsi di persona presso la filiale e consegnare gli assegni inutilizzati e le carte di pagamento tagliate in due. Richiedete quindi il saldo del conto al momento della chiusura, e ritirate i vostri soldi. Potete ritirarli in contanti o trasferirli nel nuovo conto: prima di inviare la richiesta di chiusura, è meglio aver già provveduto all’apertura del nuovo conto corrente, ed averne già comunicato le coordinate a tutti i soggetti che operano addebiti od accrediti sul vostro conto (ad esempio per l’accredito dello stipendio o il pagamento delle bollette).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...