Come collegare smartphone samsung al computer COMMENTA  

Come collegare smartphone samsung al computer COMMENTA  

La tecnologia Android sta diventando sempre più popolare nel mercato della telefonia e gli smartphone Samsung sono i principali telefoni Android diffusi sul mercato. Sicuramente, collegare lo smartphone al computer, per effettuare la sincronizzazione e il backup, è una cosa importante. Ecco alcuni suggerimenti per collegare il vostro smartphone Samsung al computer.
Prima di collegare lo smartphone al computer deselezionare “Debug USB”. (Si può andare su “Impostazioni”> “Applicazioni”> “Sviluppo”> “Debug USB”).

Leggi anche: Come collegare le applicazioni all’iPad

Andare su “Impostazioni” e scegliere “Wireless e rete”, poi “utilità USB”. Selezionare “Connetti archiviazione per PC “(quando il telefono non è collegato al PC). Si aprirà una finestra che vi dice di collegare il cavo USB per utilizzare l’archiviazione di massa.

Non fate clic su “Annulla” ora. Collegate il telefono al PC con un cavo USB e premete “Connetti archiviazione USB” sul telefono, quando sarà collegato al computer con il cavo USB.

L'articolo prosegue subito dopo

Note: L’operazione di cui sopra può variare in base al vostro dispositivo: se utilizzate un samsung Galxy S6 / S5 / S4 / S3 con sistema operativo Android 4.0 o superiore, è sufficiente andare su impostazioni e attivare il debug USB. Quindi, collegare il dispositivo al computer. Speriamo che questi suggerimenti possono esservi utili per voi quando collegate lo smartphone Samsung al computer.

Leggi anche

Tethering
Guide

Come attivare tethering su iOS

Come trasformare il proprio iPhone o iPad in un vero e proprio hotspot cui collegare a Internet altri dispositivi? Il procedimento si chiama tethernet. Il tetherting wi-fi, meglio conosciuto come hotspot, è una funzionalità dei dispositivi di telefonia mobile che permette di condividere una connessione Internet senza fili con due o più dispositivi. Tale connessione può essere effettuata tramite LAN o Bluetooth (tramite wi-fi) o porta USB (tramite cavo). A partire dall'iPhone versione 4.2.5, il tethering è disponibile su gran parte dei modelli 4, 4S, 5, iPad di terza generazione. Tuttavia, per attivare tale funzione, è necessario agire manualmente sul Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*