Come colorare con l’hennè COMMENTA  

Come colorare con l’hennè COMMENTA  

La pianta dell’hennè è originari a dell’Egitto e viene utilizzata da secoli come tinta per i capelli. Le foglie della pianta di hennè vengono essiccate, ridotte in polvere e mescolate con un liquido per ottenere un colore da rosso ad arancione. Ci sono molti prodotti a base di hennè sul mercato, ma l’hennè puro è più sicuro e di migliore qualità.


Tingere i capelli con l'hennè

Istruzioni

1 Pettinate i capelli e divideteli in 3 o 4 sezioni e assicurateli con una pinza. Avvolgete un asciugamano attorno alle spalle.

2 Indossate i guanti e mescolate l’hennè in polvere in una ciotola in base alle istruzioni del produttore. Di solito si mescolano parti uguali di hennè e di succo di limone. Mescolate per ottenere una pasta morbida.


3 Iniziate con il retro della testa, coprendo con l’hennè una sezione di capelli alla volta dalle radici alle punte. Con un pettine a denti larghi pettinate a fondo per distribuire l’hennè sui capelli. Indossate una cuffia da doccia e aspettate che la colorazione agisca. I capelli neri impiegano fino a 3 ore per colorarsi,mentre i capelli biondi possono impiegare 8 ore.


4 Rimuovete la cuffia da doccia e applicate un abbondante quantità di balsamo sui capelli. Sciacquate nella doccia con acqua tiepida fino a che l’acqua scorre pulita.

L'articolo prosegue subito dopo

Non fate subito uno shampoo. Asciugate e acconciate come di solito.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*