Come coltivare la rosa canina

Guide

Come coltivare la rosa canina

La rosa canina , oltre ad essere una pianta molto bella, è anche commestibile e molto salutare: le sue bacche, ricche di vitamina C e antiossidanti, si utilizzano per preparare ottimi infusi e marmellate oltre che creme di bellezza. Ecco allora qualche consiglio per coltivarla a casa propria. Scegliete una posizione in giardino o in terrazza molto soleggiata e interrate la pianta in un vaso grande perché l’arbusto tende a cresce molto e rapidamente. Annaffiate la rosa canina saltuariamente, ogni due settimane circa e aumentate la frequenza solo in caso di clima particolarmente secco. Nel caso in cui la pianta soffrisse la causa potrebbe essere il terreno: usate quindi un concime ricco di azoto ogni due settimane circa e vedrete che la fioritura ne gioverà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*