Come combattere gli attacchi d’ansia

Guide

Come combattere gli attacchi d’ansia

Ci possono essere momenti in cui l’ansia sembra degenerare fino al punto di non ritorno. In queste situazioni può sembrare difficile ragionare. A volte, il panico si verifica in quello che sembra essere un tempo casuale – un momento in cui in realtà non ci si sente stressato. E’ questa paura di non sapere quando il panico colpirà che lo rende comune per le persone che soffrono di ansia per evitare certe esperienze, luoghi o attività che un tempo godevano, per paura di un attacco.

Istruzione

1 Respirate profondamente. Provare a respirare lentamente e profondamente attraverso il naso ad un ritmo costante. Se necessario, si può respirare in un sacchetto di carta per fermare l’iperventilazione.

2 Meditate o rilassare la mente. La meditazione è molto efficace per il trattamento di sintomi di attacco di ansia, perché ti costringe a essere calmo e svuotare la mente, liberare se stessi da preoccupazioni.

3 Fare esercizio per almeno mezz’ora ogni giorno.

L’esercizio allevia naturalmente lo stress e promuove uno stile di vita sano. Passeggiate, jogging e nuoto sono modi semplici per bruciare un po’ di stress e promuovere il benessere emotivo.

4 Ottenere abbastanza sonno. Quando si dorme il vostro corpo ha la possibilità di recuperare e la vostra mente può lasciare andare lo stress e le preoccupazioni della giornata.

5 Evitare caffeina, nicotina e quantità eccessive di zucchero, per quanto possibile. Questi sono tutti gli stimolanti che elevano i livelli di energia, invece di promuovere la calma. Per alcune persone, queste sostanze possono anche scatenare un attacco di panico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*