Come combattere la stanchezza autunnale COMMENTA  

Come combattere la stanchezza autunnale COMMENTA  

Stanchezza da cambio di stagione: consigli naturali

L’autunno è arrivato, e con lui un abbassamento delle temperature in generale ed una maggiore stanchezza e voglia di rintanarsi sotto le coperte (soprattutto quando fuori piove!). Prima di tutto, per evitare che la stanchezza prenda il sopravvento, è necessario rallentare un po’ i ritmi e concederci qualche piccola pausa in più. Se il senso di spossatezza e l’apatia perdurano, è consigliabile fare attenzione a ciò che si mangia e, se è il caso, ricorrere ad alcuni specifici integratori.


Evitiamo, invece, di abbondare con caffè e bevande che eccitano il sistema nervoso, in quanto l’effetto potrebbe essere controproducente. Un ottimo rimedio consiste nel bilanciare cibi e bevande eccitanti con alimenti “ricchi” e quindi salutari.

Ecco alcuni alimenti che aiutano l’organismo a superare lo stress del rientro e del cambio di stagione:

1)      L’avena: è un alimento che contiene proteine e fibre, ed ha la caratteristica di mantenere sazi a lungo.

Potete assumerla con yogurt o frutta passata, sia al mattino che alla sera;

2)      Mandorle, noci e frutta fresca: tali alimenti sono ricchi di omega 3, aiutano a combattere lo stress psico-fisico tipico di questo periodo di ripresa delle attività lavorative, possono essere smangiucchiate in qualsiasi momento della giornata;

3)      La zucca: è ricca di betacarotene, vitamina C e antiossidanti.

L'articolo prosegue subito dopo

Si può gustare in numerose varianti: al forno, nella minestra, in un risotto. I semi possono essere sgranocchiati come si fa con la frutta secca;

4)      L’uva contiene vitamina C, è utile a dare energia ogni qual volta serva. E’ preferibile mangiarla a stomaco vuoto per evitare problemi di acidità  gonfiori;

5)      Fave crude di cacao e cioccolato fondente: ottime fonti di magnesio, questi alimenti sono un toccasana per l’organismo;

6)      Pane e pasta integrale: consumare cibi a base di farina integrale aiuta ad avere la giusta energia per tutta la giornata, evitando invece i carboidrati raffinati e gli zuccheri che alzano invece il livello glicemico nel sangue.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*