Come comportarsi con un capo tiranno - Notizie.it
Come comportarsi con un capo tiranno
Guide

Come comportarsi con un capo tiranno

Nel corso della carriera capita a tutti di avere a che fare con un capo difficile, o nei casi più estremi, un vero e proprio despota. Saper reagire nella maniera corretta a questo tipi di problema non solo sarà utile a risolvere la questione, ma preserverà la vostra integrità come professionisti. I comportamenti autoritari del boss possono spaziare dall’assegnarvi incarichi fuori dalla vostra portata, pretendere che un compito venga svolto in tempi non umanamente possibili o apostrofarvi.

Prendete nota ogniqualvolta il capo assume un atteggiamento prepotente o ingiusto, prendete nota di giorno ed ora esatti in cui il fatto ha avuto luogo. Vi tornerà utile quando farete presente la cosa ai superiori. Prendete anche nota di compiti e incarichi fuori dalle vostre responsabilità che vi vengono assegnati dal capo. Chiedete di avere un meeting privato con il vostro capo per discutere la questione con lui in modo cortese. Non alzate mai la voce con il vostro capo, passereste dalla parte del torto.

Non è da escludere che non si renda conto che le sue richieste sono eccessive e magari in futuro cercherà di rimediare. Se la situazione non migliora, chiedete un incontro con il capo e i suoi diretti responsabili. Spiegate cosa sta succedendo e sottolineate la vostra intenzione di avere un buon rapporto con il capo. Se ancora non ci sono miglioramenti, contattate le Risorse Umane e segnalate la situazione, presentando tutta la documentazione che testimonia concretamente le difficoltà che state attraversando. Fate presente che cosa avete fatto prima per cercare di recuperare la situazione e affidatevi ai loro consigli su come procedere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*