Come comportarsi la prima volta che si fa l’amore - Notizie.it
Come comportarsi la prima volta che si fa l’amore
Guide

Come comportarsi la prima volta che si fa l’amore

Fare l’amore per la prima volta è un momento delicato nella vita di ogni donna. Le emozioni che si provano sono tante e diverse: paura, eccitazione, curiosità, timore di non essere all’altezza, imbarazzo nel farsi vedere nudi dall’altra persona, fastidio fisico per l’atto sessuale in sé. Poi con il tempo le sensazioni spiacevoli spariscono lasciando spazio a quelle più dolci, romantiche e passionali. La prima volta deve essere vissuta senza drammi e timori ingiustificati: anche se dovesse esserci qualche perdita di sangue, non spaventatevi assolutamente, perché è tutto nella norma. Si tratta della perforazione dell’imene, la membrana che permette al pene dell’uomo di entrare all’interno della vagina, ed è perfettamente elastica. Se l’uomo è sensibile e delicato, la deflorazione non sarà affatto dolorosa.

Molte ragazze, per paura di essere considerate imbranate o con poca esperienza sessuale, si mostrano disinibite al “primo appuntamento”. Non è un comportamento giusto trarre in inganno l’altra persona, e bisogna considerare che gli uomini non sono tanto stupidi da non accorgersene.

Meglio essere spontanei e giocare a carte scoperte, soprattutto se ci tenete a vivere una storia d’amore vera. Mostrarsi un po’ imbarazzati (questo vale anche per gli uomini) non è affatto una cosa di cui vergognarsi, anzi!

La pudicizia iniziale renderà tutto più misterioso e carico di desiderio. La scoperta del sesso va fatta un poco per volta, a piccoli passi. Conoscere l’aspetto sessuale dell’altra persona, entrare nel suo mondo di fantasie e tabù, è una cosa estremamente delicata e non deve essere una forzatura. Sarà bello lasciarsi andare piano piano, il sesso è una meravigliosa avventura da vivere in due.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*