Come comunicare a vostro marito che siete inaspettatamente incinta

Matrimonio

Come comunicare a vostro marito che siete inaspettatamente incinta


Una gravidanza inaspettata può essere una realtà spaventosa per molte persone. Ci sono oltre tre milioni di gravidanze indesiderate negli Stati Uniti ogni anno, secondo American Pregnancy Helpline. Sia che si tratti di un preservativo rotto, di un coito interrotto non esattamente interrotto o di semplice incoscienza, gli “incidenti” possono capitare e capitano. Dire a vostro marito che siete inaspettatamente incinta può far paura, ma è importante che rimaniate calme e lo affrontiate apertamente.

Istruzioni

1 Prendetevi tutto il tempo che vi serve per calmarvi, prima di rivelare la gravidanza a vostro marito. Dopo che lo shock iniziale sarà passato, sarete in grado di pensare più razionalmente e di parlare della situazione con maggiore lucidità.

2 Decidete che cosa volete fare con la gravidanza, prima di parlare con vostro marito. Benché questa sia una decisione da prendere in due, l’ultima scelta spetta a voi, perché riguarda il vostro corpo, perciò è fondamentale occuparsi delle vostre emozioni prima di discuterne con gli altri, secondo Just Mummies.

3 Preparatevi alla conversazione.

Se vostro marito è totalmente contrario all’idea di avere bambini, siate pronte a una reazione ben più negativa di quella a cui andreste incontro se la gravidanza fosse stata programmata.

4 Trovate il momento in cui entrambi potrete sedervi a parlare. Secondo American Pregnancy Helpline, dovreste scegliere un momento nel quale entrambi siate di buonumore, rilassati e non abbiate distrazioni intorni. Inoltre, aspettare troppo potrebbe far arrabbiare vostro marito, che penserà che gli stavate nascondendo la gravidanza. Secondo Just Mummies, più aspettate, più difficile sarà comunicarli la notizia.

5 Ricordate che entrambi avete contribuito equamente alla gravidanza indesiderata. Non cercate di incolpare vostro marito o voi stesse.

6 Siate aperte a discutere dei pro e dei contro della gravidanza, delle alternative a vostra disposizione e dei sentimenti di entrambi. Sostenetevi l’un l’altro, perché questo sarà un periodo emotivamente impegnativo per entrambi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche