Come congelare l’aglio arrostito COMMENTA  

Come congelare l’aglio arrostito COMMENTA  

L’aglio arrostito ha un profumo intenso e il gusto terroso e può essere aggiunto a molti piatti salati. Arrostirli è semplice, e può essere fatto in un forno convenzionale con un po’ di olio d’oliva, sale e pepe. Invece di arrostire qualche spicchio ogni volta che si desidera utilizzarli, preparare un tegame intero e congelarli in modo che si avranno sempre a portata di mano.

Leggi anche: Come curare un ascesso dentale



Istruzioni:

1. Mettere l’aglio in un tegame. Assicurarsi che gli spicchi non si toccano l’un l’altro.

2. Mettere la teglia in congelatore per due ore o fino a quando gli spicchi d’aglio sono completamente congelati.

Leggi anche: Guarisce dal cancro ma può mangiare solo pane all’aglio


3. Togliere gli spicchi d’aglio dal tegame e metterli nei sacchetti. Siccome non erano vicini quando congelati, usciranno dal sacchetto uno alla volta.

4. Togliere l’aria dai sacchetti e sigillare.


5. Usare gli spicchi di aglio, se necessario, ogni volta che una ricetta richiede l’aglio o aglio arrostito. Togliere l’aria dal sacchetto e sigillarlo ermeticamente ogni volta.

L'articolo prosegue subito dopo

Note:
Questo metodo può essere utilizzato per qualsiasi tipo di verdura o frutta. Utilizzare i sacchetti migliori per il congelatore che si possono trovare per evitare bruciature da congelamento. In alternativa, congelare l’aglio in cubetti di ghiaccio.

Leggi anche

Rossetto glitter: marche migliori
Donna

Rossetto glitter: marche migliori

Per questo inverno il must del make up è osare con i rossetti glitterati. Ecco quali sono le tonalità più utilizzate e le marche migliori. Spesso si collegano i trucchi glitterati con il periodo delle feste ma non è sempre così, basta fare il giusto abbinamento e potrete realizzare un trucco da passerella! Se nella vostra trousse avete rossetti con tinte pastello come rosa, beige ecc, riponeteli nel cassetto perchè questo inverno la moda vuole che il rossetto sia acceso e il più luccicante possibile. Tra le tinte più sfoggiate vi sono il rosso fuoco ma anche mattone e il Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*