Come conservare carciofi crudi - Notizie.it

Come conservare carciofi crudi

Guide

Come conservare carciofi crudi

Conservare i carciofi serve per godere delle proprietà benefiche per molti più giorni sia il sapore che le proprietà.

Come conservare carciofi crudi: congelare i carciofi

Il processo di congelamento prevede la pulizia completa dei carciofi.
Le operazioni principali includono le seguenti azioni: togliere le foglie esterne, mettere i carciofi a bagno in acqua e limone, scolare i carciofi, scottarli in acqua bollente almeno per 2 minuti, lasciarli raffreddare ed infine congelarli.

Come conservare carciofi crudi: carciofi al naturale

Pulire i carciofi come descritto in precedenza.
Prendere dei vasetti di vetro sterilizzati e sistemate dentro i cuori di carciofi alternandoli con foglie di alloro e grani di pepe nero. Riempire poi i vasetti con acqua calda fino all’orlo, poi chiudeteli ermeticamente e fateli raffreddare.
Avvolgere i vasetti con fogli di giornale o canovacci e metteterli in una pentola, copriteli con l’acqua e poi fateli sobbollire per un’oretta. Poi spegnete il fuoco e fate raffreddare i vasetti nella pentola.

Quando l’acqua è a temperatura ambiente, asciugarli, e conservateli in un luogo fresco e asciutto.

Come conservare carciofi crudi: carciofi sott’olio

Pulite i carciofi, ricavare i cuori e tuffateli in acqua e limone. In una pentola e mettere dentro un litro di vino bianco e un bicchiere di aceto bianco, unite dei grani di pepe, i chiodi di garofano e una foglia d’alloro e portare a ebollizione. Lessate i carciofi. Fare asciugare i carciofi per 12 – 18 ore e poi disponeteli nei vasetti di vetro sterilizzati alternandoli con i grani di pepe, le foglie di alloro e i chiodi di garofano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*