Come conservare la lattuga COMMENTA  

Come conservare la lattuga COMMENTA  

La lattuga contiene antiossidanti, due dei quali sono B-carotene e luteina. Perché lattuga contiene B-carotene, mangiarla può proteggere da danni dei radicali liberi che contribuiscono alla malattia. Alcuni esperti ritengono che il consumo di alimenti contenenti luteina contribuiscono ad avere gli occhi sani. Dal momento che la lattuga possiede tali qualità importanti di protezione, tanto vale proteggere la nostra lattuga, conservandola correttamente. I passaggi riportati di seguito vi informeranno su come conservare la lattuga in frigorifero.

Leggi anche: Per quanto tempo si mantengono buone le uova sode



Istruzioni:

1. Separa le foglie dalla testa della lattuga. Mettere in uno scolapasta.

2. Posizionare in acqua corrente fredda, permettendo di risciacquare abbondantemente.

3. Stendere le foglie di lattuga su carta assorbente, e lasciarle lì ad asciugare.

Leggi anche: Come conservare carciofi crudi


4. Mettere le foglie di lattuga in grandi sacchi di plastica chiudibili. Sigillare i sacchetti e consrvarli nel comparto frutta e verdura del vostro frigorifero.

Note:
Non tagliarele foglie di lattuga in pezzi prima di metterli nei sacchetti di plastica. Una volta tagliata, i bordi delle foglie diventano marroni velocemente.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

pandoro_cut_01
Cucina

Pandoro farcito ricetta: con gelato, mascarpone o nutella

Ecco la ricetta per realizzare un ottimo pandoro farcito con gelato, mascarpone o nutella da gustare nelle festività natalizie.   Per preparare il pandoro farcito con gelato, mascarpone o nutella, dovete cominciare per prima cosa con la farcitura. Se si tratta della nutella, potrete decidere se vi piace lasciarla nel suo stato naturale o riscaldarla in un pentolino con un po' di latte. Se deciderete di scioglierla nel latte ricordatene di metterne poco per non comprometterne la consistenza e poi trasferite il composto in una ciotola e fatelo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero, coprendolo una pellicola a Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*