Come conservare la melissa limoncella COMMENTA  

Come conservare la melissa limoncella COMMENTA  

L’ora è essenziale quando si raccoglie la melissa citronella: bisogna raccoglierla prima che il sole scaldi e disperda il sapore e il profumo. Dopo la conservazione, potete usare in vari modi le foglie di melissa citronella essiccate. Alcuni usano le foglie di melissa citronella come erba medicinale o come ingrediente nei profumi.


Istruzioni

Essiccazione

1 Tagliate i gambi della melissa citronella subito prima che i fiori sboccino, poiché è il momento in cui l’aroma è al massimo. Evitate di tagliare i gambi con i fiori del tutto aperti, poiché l’aroma non è così forte. Potare la pianta la rende più cespugliosa e le permette di produrre più fiori. In questo modo sono possibili due o tre raccolte.


2 Maneggiate i rami raccolti con cura, poiché schiacciandoli si riduce l’aroma.

3 Formate un mazzo con vari rami e legateli insieme con un laccio.


4 Appendete lontano dalla luce del sole. Le foglie seccano in pochi giorni se il tempo è asciutto.

5 Conservate le foglie essiccate staccandole dal ramo e mettendole in un contenitore sigillato, meglio se in un barattolo di vetro. Le erbe essiccate si conservano per almeno un anno se tenute in un’area scura e lontano dal calore.

L'articolo prosegue subito dopo


Congelamento

6 Raccogliete la melissa citronella nello stesso modo che si fa per farla essiccare.

7 Lavate le foglie con acqua e asciugatele con dei tovaglioli di carta.

8 Rimuovete le foglie dai gambi e tritatele o lasciatele intere.

9 Mettete le foglie in un sacchetto da congelatore. Le erbe congelate si conservano per circa 9 mesi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*