Come conservare le castagne a lungo termine COMMENTA  

Come conservare le castagne a lungo termine COMMENTA  

Le castagne, a differenza della maggior parte delle noci, sono altamente deperibili. Diventano dure e immangiabili se lasciate asciugare e se conservato in un luogo umido o caldo. Conservarle a temperatura ambiente o in frigorifero per i tempi di conservazione più brevi. Per una lunga conservazione, temperature più fredde sono necessarie. Togliere il guscio o lasciarlo, o cucinare le castagne o tenerle crude con questo metodo – i risultati sono gli stessi. Mantenere le castagne a freddo significa che dovrebbero mantenere il più a lungo un anno.



Istruzioni:
Quello che vi serve
Contenitore ermetico o sacchetto di plastica richiudibile

1. Mettere le castagne in un contenitore a chiusura ermetica o sacchetto di plastica.


2. Chiudere il contenitore. Far uscire l’aria in eccesso se si utilizza un sacchetto di plastica. È inoltre possibile aspirare l’aria rimasta tramite una cannuccia prima di sigillare il sacchetto.


3. Posizionare il contenitore delle castagne nel freezer per la conservazione.

Note:
Le castagne fresche possono essere conservate per un massimo di una settimana a temperatura ambiente, se si tengono in un luogo asciutto.

L'articolo prosegue subito dopo


Se si utilizzano le castagne in poche settimane, conservarle in frigorifero in un sacchetto forato.

Togliete le castagne dal frigorifero o freezer tre o quattro giorni prima che si intende mangiarle. Stenderle a temperatura ambiente in modo che possano asciugarsi. Le castagne diventano più dolci quando sono lasciate asciugare.

Prima di mangiare le castagne, cercare i segni di muffa in quanto si rovinano facilmente.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*