Come conservare le patate dopo averle sbucciate e tagliate COMMENTA  

Come conservare le patate dopo averle sbucciate e tagliate COMMENTA  

Il modo migliore per conservare le patate e mantenere la loro freschezza è lasciare la loro buccia intatta e tenerle in un luogo fresco e scuro. Tuttavia, per un grande pranzo, è comodo poter pelare e tagliare in anticipo le patate per risparmiare tempo nella preparazione. Una volta che avete sbucciato e tagliato una patata e conservarla adatta ad essere mangiata, occorre proteggerne la polpa dall’ossidazione, che ne causa il colore scuro, e dalla secchezza.

Leggi anche: Ricette: Zuppa di verdure e formaggio


Istruzioni

1 Ponete le patate sbucciate e tagliate in una grossa ciotola in ceramica o in acciaio inossidabile.

2 Coprite le patate con acqua a sufficienza da sommergerle.

Leggi anche: Zuppa di piselli a cottura lenta


3 Spremete il succo di mezzo limone nell’acqua.

4 Conservate le patate nella ciotola, senza coperchio, nel frigo.

 

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*