Come conservare le patate e le cipolle durante l’inverno

Guide

Come conservare le patate e le cipolle durante l’inverno

Se comprate delle patate e delle cipolle in gran quantità o le coltivate da voi, potreste voler che durassero tutto l’inverno, il che richiede un’adeguata conservazione. Una conservazione sbagliata provoca la germogliazione, delle patate viscide e marce e delle cipolle puzzolenti. A meno che abbiate delle piccole patate novelle e delle piccole cipolle dolci, questi ortaggi non traggono beneficio dall’essere conservati in frigo. Essi hanno bisogno di un luogo fresco e asciutto.

Istruzioni

1 Controllate bene le patate e togliete quelle che hanno macchie marroni, germogli o parti molli. Tagliate via le macchie e usate la parte buona. Una volta tagliate potete conservarle in frigo, ma solo per un giorno o due.

2 Selezionate le cipolle, togliete i germogli e le parti marce. Una volta tagliate via le parti non mangiabili, usate subito la parte commestibile o mettetela in freezer per la preparazione di piatti in futuro.

3 Cercate delle scatole pulite che sono state usate per prodotti non sporchi. Cercatene una che possiate riempire abbastanza con gli ortaggi, lasciando loro spazio per respirare.

4 Usate scatole separate per le patate e per le cipolle. Mettete del riso in ogni scatola mescolandolo con le patate e con le cipolle. Il riso assorbe l’umidità e mantiene freschi gli ortaggi.

5 Mettete gli ortaggi un luogo fresco come un garage o una cantina, con una temperatura che non superi i 10 gradi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...