Come conservare più a lungo le verdure fresche

Guide

Come conservare più a lungo le verdure fresche

I vostri figli sarebbero felici di non poter mangiare le verdure fresche perche le vostre carote sono andate a male e la lattuga è appassite. Sarebbe un peccato pensare a quanto vi sono costate mentre le buttate via , per cui sappiate che le verdure possono durare più a lungo se spendete qualche minuto in più per conservarli bene. Ecco come.

1
Ricordate che il pomodoro è in realtà una bacca, si deve pertanto conservare a pancia in giù , col picciolo rivolto verso il basso e lontano dalla luce diretta del sole.

2

Conservate i cetrioli sul ripiano superiore del frigorifero per evitare che in parte si congelino. Avvolgete il mais fresco in un panno umido e conservatelo con la buccia su uno scaffale.

3
Conservate le carote e il sedano in frigo. Tagliate le cime verdi delle carote e mettetele in un sacchetto di carta prima di conservarli. Conservate anche i funghi in un sacchetto di carta.

4
Cipolle, patate e aglio devono essere conservati in un cestino o in una scatola in un luogo al buio.

5
Congelate alcune verdure fresche, ma ricordatevi di scottarli prima.

Tagliatele e immergetele in acqua bollente per un minuto o giù di lì, poi passatele dal ghiaccio, asciugatele e mettetele in sacchetti di plastica. Carote, piselli, mais, cavolfiori, broccoli e fagiolini possono essere congelati in questo modo.

6
Tagliate a cubetti e congelate le cipolle, il sedano e i peperoni. Verdure come queste che verranno cotte nel corso della preparazione dei pasti non devono essere sbollentate prima.

Note:
Non congelate mai lattuga, ravanelli, patate, cipolle e pomodori interi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*