Come correggere il naso con il make-up

Guide

Come correggere il naso con il make-up

E’ abbastanza raro trovare un naso che corrisponda ad un criterio di perfezione ideale. Prima di pensare alla correzione di un naos, è doveroso analizzare l’insieme del viso, poiché non è detto che un naso “particolare” sia assolutamente da correggere. E’ opportuno, ad esempio, sottolineare che anche un naso molto evidente può essere “mimetizzato” accentuando il trucco degli occhi o della bocca.

Le correzioni nasali si possono effettuare tenendo presente questa classificazione:

Naso corto: schiarire tutta la zona centrale del naso senza mai toccare le ali laterali, l’interno delle palpebre dovrà essere scurito.

Naso stretto: schiarire le ali nasali laterali, illuminare l’interno delle palpebre.

Naso lungo: scurire la punta del naso. Delineare l’occhio più esternamente possibile.

Naso camuso: scurire a partire dalle ali superiori verso le inferiori lungo tutta l’ala laterale, assottigliando il setto nasale. L’interno delle palpebre dovrà essere scurito.

Naso aquilino: schiarire la radice del naso fra un sopracciglio e l’altro.

Evitare ombre scure su tutto il naso. Sottolineare l’angolo esterno dell’occhio.

Naso storto: creare una nuova linea del naso con un colore più scuro lungo la parte del setto più ricurva.

Naso a punta ampia: scurire i triangoli inferiori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*