Come costruire un forno solare dalla scatola della pizza COMMENTA  

Come costruire un forno solare dalla scatola della pizza COMMENTA  

Lo sapevate che si può fare un forno solare con la scatola della pizza? I forni solari vi permettono di cucinare i cibi senza l’utilizzo di combustibili e sono ideali per quelle aree pic-nik o campeggi dove non è consentito accendere un fuoco. Costruire un forno solare è anche un buon modo per avvicinare i bambini all’energia solare. Il forno-scatola è la forma più elementare di forni solari. Quelli di dimensioni più grandi vi permetteranno di cuocere un intero pasto!

Quello che vi serve

  •     la scatola di cartone della pizza
  •     taglierina
  •     foglio di alluminio
  •     involucro di plastica o laminato plastico pesante
  •     nastro isolante
  •     cartoncino nero
  •     ramo o bastone

 

Istruzioni

1        Il primo passo è preparare il coperchio. Disegnate un quadrato sulla parte superiore che lasci un bordo di circa 4 cm. Apparirà come una cornice. Tagliate la parte superiore della finestra, lungo tre lati del quadrato disegnato lasciando un lato attaccato. Piegare il foglio quadrato indietro lungo il lato rimanente.


2        Rivestite la parte interna del quadrato con un foglio di alluminio, in modo che l’alluminio stesso resti dentro quando il forno solare è chiuso. Fate uscire i bordi del foglio dall’alluminio verso l’esterno e fissatelo con nastro isolante. Il nastro non deve restare all’interno della scatola perchè si staccherà non appena comincia a crearsi il calore.


3        Adesso rivestite con l’alluminio l’interno della scatola, fissandolo con il nastro isolante. Ancora, non lasciate il nastro all’interno della scatola: fate uscire l’alluminio nella parte esterna. Questa operazione serve a rendere l’interno della scatola isolante.

4        Tagliate un pezzo di pellicola trasparente o un foglio di laminato plastico trasparente, più grande del quadrato tagliato nel coperchio. La pellicola andrà bene se utilizzate il forno una o due volte. La pellicola o il laminato chiude la parte superiore della scatola ad impedire la dispersione del calore.

L'articolo prosegue subito dopo


5        Chiudete il forno solare. Appoggiate la plastica trasparente sopra il foro superiore e fissatelo con il nastro adesivo.
6        Foderate il fondo della scatola con del cartoncino nero. L’interno dei forni solari sono solitamente neri perché assorbono il calore.

7        Potete utilizzare un altro foglio di alluminio per appoggiare il cibo da cuocere, un recipiente di alluminio di quelli che vendono al supermercato o un contenitore poco profondo e scuro.
8        Per cucinare con il vostro forno solare, ponete il cibo dentro la scatola, chiudete lo sportellino e mette sotto i raggi diretti del sole. Sollevate il coperchio e se necessario tenete lo sportellino aperto mediante un bastone o un ramo. Regolate il coperchio in modo che catturi più luce possibile riflettendola dentro il forno. La luce solare riflessa cuocerà il vostro cibo. Il modo ideale per sperimentare la cottura nei forni solari è comincire con un hot dog. Potete controllare la cottura guardando attraverso la parte superiore in plastica trasparente.

9        Una volta che avete preso confidenza con il forno solare, potete passare a modelli più elaborati. Ce ne sono di molti tipi e molti sono i libri e siti disponibili sull’argomento.

Note:

  •      Il forno solare arriverà a circa 90 gradi, quando c’è il sole.
  •      Per massimizzare il calore nel forno, cuocete in una teglia bassa di colore scuro.
  •      Gli articoli cotti in forno sono caldi, utilizzate guanti da forno per rimuoverli.
  •      Non permettete ai bambini di usare il forno solare senza sorveglianza.

 

Leggi anche

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*