Come creare il proprio MoStRo per Halloween COMMENTA  

Come creare il proprio MoStRo per Halloween COMMENTA  

Fare un mostro per Halloween è divertente e semplice ed è un’ottima aggiunta decorativa per qualsiasi festa in casa.

ISTRUZIONI:

  1. Scegliete che tipo di mostro volete creare e trovate degli abiti appositi da applicare alla vostra creazione.
  2. Pensate a dove posizionare il vostro mostro, sarebbe l’ideale appenderlo in veranda o in giardino.
    Appenderlo ad un albero è un’altra possibile ottima scelta.
  3. Inchiodate tra loro due pezzi di legno, lunghi circa tre metri, uno un po’ più lungo dell’altro.

    Il pezzo orizzontale formerà le braccia, mentre quello verticale il tronco del mostro.

  4. Posizionate una camicia o una maglietta sulle assi di legno e riempitela con del pagliericcio o dell’ovatta.

    Mettete poi dei pantaloni e fissatelo alla camicia con il filo da cucire. Riempite la zona dello stomaco del mostro finché la cintura dei pantaloni si stringe.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Potete anche inserire un cuscino per dare forma alla pancia. Usare successivamente del filo da cucire per unire dei guanti alle maniche della camicia, per creare le mani.
  5. Dipingete in ultimo una federa di un cuscino in modo da creare la faccia del mostro, per fare ciò tenete presente che la vernice permanente resiste meglio all’esterno. Fissate dei capelli finti al viso del mostro con ago e filo.
  6. Infine posizionate la vostra creatura in una posizione spaventosa e…godetevelo!

CONSIGLI:

Potete facilmente trovare degli accessori utili o dei vestiti in un negozio dell’usato o nello sgabuzzino di casa vostra. Usate una maschera per rendere la vostra creatura ancora più terrificante.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*