Come creare una equazione lineare C COMMENTA  

Come creare una equazione lineare C COMMENTA  

L’algebra è una parte della matematica che utilizza le variabili per rappresentare il valore sconosciuto di un’equazione. Essa coinvolge il rapporto tra le cose nel corso del tempo. Quando le equazioni algebriche e le funzioni sono rappresentate graficamente, in modo efficiente possono mostrare in forma visiva ciò che è astrattamente espresso nel codice algebrico. Un’equazione lineare è un’equazione in cui viene generata l’unica variabile alla prima potenza. Graficamente, è rappresentata come una linea retta. Nella forma y = mx + c, c è la intercetta y (il punto in cui la retta interseca l’asse y).

istruzioni

1. Scrivere y =, che è il formato standard per le equazioni lineari.


2. Aggiungere la variabile (vale a dire “x”) e il suo coefficiente. Il coefficiente è il numero con il quale si moltiplica la variabile e influenza la pendenza della linea. Un coefficiente più alto produce una pendenza più ripida. Ad esempio, 3x.


3. Scrivere il valore di “c”, dove la retta interseca l’asse y (l’asse verticale). Ad esempio, l’equazione y = 3x + 3 (dove 3 è il valore di c), la linea attraversa il punto (0,3).

4. Disegnare il grafico della linea (su carta millimetrata o con una calcolatrice grafica) per descrivere l’equazione lineare c.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*