Come cucinare il mais un giorno prima di servirlo COMMENTA  

Come cucinare il mais un giorno prima di servirlo COMMENTA  

E’ una buona idea cucinare piatti semplici in anticipo per evitare di dover affrettarsi il giorno di un grande avvenimento. La pannocchia di mais è facile da fare. Pronto in circa 15 minuti, il mais cotto può essereconservato in frigorifero un giorno prima dell’uso. Il mais può essere riscaldato in pochi minuti, il che lo rende un candidato ideale per la precottura.

Leggi anche: Cosa cucinare per cena romantica afrodisiaca



Istruzioni:

1. Riempite una grossa pentola di acqua, e impostare sul fornello a bollire a fuoco alto. Cospargere con abbondante acqua salata.

2. Togliere le bucce e seta da ogni spiga di grano. Sciacquare con acqua fredda.

Leggi anche: Come eliminare l’odore di cipolla dal frigorifero


3. Mettere le pannocchie di mais in acqua una volta che bolle, e coprire la pentola. Una volta che l’acqua arriva ad ebollizione, lasciare cuocere il grano per circa cinque minuti. Togliere il mais.


4. Conservare mais in sacchetti Tupperware o in frigorifero. Il mais può essere riscaldato il giorno dopo nel forno, alla griglia o bollito in fretta. Per una alternativa, può essere servito freddo.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

pandoro_cut_01
Cucina

Pandoro farcito ricetta: con gelato, mascarpone o nutella

Ecco la ricetta per realizzare un ottimo pandoro farcito con gelato, mascarpone o nutella da gustare nelle festività natalizie.   Per preparare il pandoro farcito con gelato, mascarpone o nutella, dovete cominciare per prima cosa con la farcitura. Se si tratta della nutella, potrete decidere se vi piace di più lasciarla al suo "stato" naturale o riscaldarla in un pentolino con un po' di latte. Se deciderete di scioglierla nel latte ricordatene di metterne poco per non compromettere la consistenza e poi trasferite il composto in una ciotola e fatelo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero, coprendolo una Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*