Come cucinare sui dolci una tela di ragno con la glassa COMMENTA  

Come cucinare sui dolci una tela di ragno con la glassa COMMENTA  

Se avete bambini che amano Spiderman, partecipate a una festa a tema o volete soltanto decorare la vostra torta in modo originale, dovete assolutamente imparare a realizzare una tela di ragno con la glassa. Sembra difficile ma non lo è affatto, l’unica condizione è disporre di una tasca da dolci con cui tracciare le linee della ragnatela. Per quanto riguarda la glassa, le più brave possono prepararla in casa; noi la acquistiamo già pronta, per dedicare tutte le nostre energie alla creazione della ragnatela sul dolce.

Gli ingredienti

Glassa al cioccolato

Glassa bianca o colorata (rossa)

Latte

La decorazione della torta

Versate la glassa al cioccolato in una ciotolina e verificate che sia abbastanza fluida da poter essere usata nella tasca per dolci. Se troppo corposa, allungatela con un po’ di latte, aggiungendone poco alla volta per ottenere la consistenza giusta. Poi mettete tutta la glassa nella tasca e iniziate a creare la ragnatela sulla torta.

Leggi anche: Ricette: Zuppa di verdure e formaggio


Se avete già fatto delle prove su un foglio o su un piatto e vi sentite sicuri, andate a braccio, altrimenti tracciate i fili della ragnatela sulla torta con i denti di una forchetta o con uno stecchino. In questo modo potrete seguire con la glassa il percorso già tracciato.

Leggi anche: Zuppa di piselli a cottura lenta


Ripetete poi la procedura con la glassa colorata, per completare il disegno. In questo caso abbiamo disegnato la tela di ragno su una torta, ma potete farla anche su altri tipi di dolci, ad esempio dei biscotti tondi e larghi.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*