Come cuocere le verdure senza perdita di sostanze nutritive COMMENTA  

Come cuocere le verdure senza perdita di sostanze nutritive COMMENTA  

Dietologi, medici e media sembrano essere costantemente d’accordo che abbiamo bisogno di mangiare verdura per i loro nutrienti, antiossidanti e per combattere le malattie. Ma spesso quando cuciniamo verdura, perdiamo i nutrienti stessi che stiamo cercando di aggiungere alla nostra dieta. Fortunatamente, ci sono modi per cucinare le verdure e conservare la maggior parte delle loro vitamine e minerali.

Leggi anche: Come aiutare una donna che ha avuto un aborto


Istruzioni:

1. Acquista i prodotti più freschi possibile. Le verdure cominciano a perdere i nutrienti nel momento in cui vengono raccolte. Scopri il mercato contadino locale per la selezione più fresca.


2. Conservare le verdure in modo corretto.

3. Cuocere le verdure subito dopo l’acquisto. Più a lungo si tengono in frigorifero, più nutrienti si perdono.


4. Lavare le verdure, ma non ammollarle. L’acqua toglie le sostanze nutritive.

5. Cuocere le verdure in pochissima acqua. Il forno a microonde e vapore sono i modi migliori per preservare la loro bontà naturale.

L'articolo prosegue subito dopo

Note:

Le verdure surgelate sono nutrienti come le verdure fresche. Spesso sono congelate subito dopo la raccolta, in modo che siano confezionate con le sostanze nutritive.

Mettere l’acqua che rimane dopo la cottura a vapore in una zuppa o salsa, per approfittare di tutte le vitamine e minerali colati durante la cottura.

Leggi anche

carote-ricette-27
Cucina

Carote: ricette semplici

In cucina si possono realizzare tante ricette facili utilizzando le carote. Queste solo alcune delle tante idee a base di carote. Quante buone ricette si possono realizzare in cucina con un ingrediente semplice e salutare come la carota? Davvero tante: ecco qualche idea gustosa da provare subito. Le carote al latte sono un ottimo contorno da servire insieme alla carne o altri piatti di verdure. Procuratevi: 50 ml di acqua, sale e pepe quanto basta, 200 ml di latte, 1 cucchiaio di farina, 300 gr di carote, un pizzico di noce moscata. Procedimento: dopo aver pelato le carote tagliatele a Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*