Come curare cistite in gravidanza

Guide

Come curare cistite in gravidanza

Cistite-in-gravidanza-come-curarla

Durante i nove mesi di gravidanza è più facile che le donne possano contrarre la cistite. Questa è un’infiammazione di origine batterica che interessa la vescica e l’uretra, e non sempre si presenta con sintomi specifici. Nell’80% dei casi la cistite è provocata dal batterio “Escherichia coli”, ma la causa può essere anche un fungo come la Candida.

La gravidanza è un periodo particolarmente delicato nella vita di una donna, durante il quale l’organismo va incontro ad una serie di cambiamenti: per questo è maggiormente predisposto a contrarre questo tipo di infezione. Se trascurata in gravidanza, la cistite può avere conseguenze serie sia per la donna che per il feto.

Per risalire alla presenza di tale infiammazione è necessario effettuare due esami di laboratorio: l’analisi delle urine e l’urinocultura. Dopo aver individuato l’origine della cistite, si può individuare la terapia più adatta, che di solito è antibiotica. Oltre ai farmaci tradizionali, esistono rimedi naturali per combattere la cistite in gravidanza.

E’ consigliabile chiedere un consulto medico anche per la somministrazione di rimedi verdi rientranti nella fitoterapia e omeopatia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*